19 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.56
Tag

immondizia

Ormai in città è emergenza

Gabbiano divora un piccione in centro a Palermo | VIDEO

Nel video in alto, girato da Giuseppe Miccoli, un gabbiano divora un piccione dopo averlo attaccato. La scena si è svolta qualche giorno fa nei pressi della Stazione centrale di Palermo e testimonia, ancora una volta, l'emergenza gabbiani in città
Ricordi e usanze in dialetto

di Renzo Botindari

Nostalgia delle abbanniate

Dal "cocco bello" al "chi ciavuru" dello sfincionello, fino al rito della raccolta dei rifiuti. Analisi del passaggio delle abbaniate da "Ammunizza" a "Vaiii". Le urla in dialetto locale, si modificano coi tempi...
Il divario evidente tra i ricchi e i poveri

di Renzo Botindari

Ingiusta media

Con una delle trovate più geniali che abbia mai avuto l’essere umano, l’invenzione delle religioni, credere negli dei, in qualcosa di superiore a noi ogni qualvolta non siamo in grado di fronteggiare il quotidiano e speriamo che almeno ci sia qualcosa oltre questa vita che pareggia o ribalta la nostra condizione terrena.
I dati, emersi in un convegno organizzato da Cobat -Consorzio nazionale raccolta e riciclo

di Antonella Lo Cicero

In Sicilia nel 2016 sono stati trasformati in materie prime 13 milioni di chili di rifiuti tecnologici, fra telefonini, pile e vecchi pc

Ammontano a quasi 13 milioni di chili i rifiuti tecnologici - pile, batterie, smartphone, pc, elettrodomestici, moduli fotovoltaici e molte altre apparecchiature elettriche ed elettroniche - che in Sicilia, nel 2016, sono stati trasformati da Cobat in nuove materie prime da reimmettere nel ciclo produttivo dell'economia dell'isola.
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.