20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.44
Tag

lega pro

Gli etnei hanno solo un risultato: vincere

di Pietro Minardi

Calcio: il Catania deve salvare la stagione, siciliane al rush finale

Le siciliane saranno impegnato domenica nell'ultimo turno della regular season di Lega Pro. Il Catania cercherà di riacciufare il terzo posto, attraverso il turno casalingo contro il Rieti. Trapani e Siracusa impegnate in trasferta, Sicula Leonzio in casa con la Casertana.
GLI ARETUSEI RAGGIUNGONO LA SALVEZZA

di Pietro Minardi

Calcio: Siracusa missione compiuta, il Catania stenta ancora

Il Siracusa conquista la salvezza battendo per 1-0 il Catanzaro. Miracoloso Crispino, portiere degli aretusei, il quale ha parato due rigori nel secondo tempo. Il Catania può sorridere, nonostante il 2-2 sul campo della Cavese. Gli etnei allungano a +3 sul quarto posto.
I granata lottano per la promozione

di Pietro Minardi

Lega Pro: il Trapani vede la vetta, derby fra Sicula Leonzio e Siracusa

Il Girone C di Lega Pro entra nel vivo. Il Trapani attende al Provinciale la Viterbese, in uno scontro decisivo per le posizioni di vertice della classifica, mentre la Sicula Leonzio ospita un Siracusa in totale crisi di risultati e con una nuova possibile penalizzazione all'orizzonte.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.