21 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.15
Tag

letteratura

Una figura precorritrice dei tempi

di Giusi Patti Holmes

Nina Siciliana, una poetessa entrata nella leggenda

Vogliamo porre alla vostra attenzione una straordinaria figura di donna, avvolta nel mistero, il cui nome potrebbe essere Nina Siciliana, Nina da Messina o Monna Nina, che contende a una fiorentina, conosciuta con lo pseudonimo Compiuta Donzella, il riconoscimento di prima poetessa in lingua volgare.
sullo sfondo di una "deforme normalità”

di Giusi Patti Holmes

Libri, “Malavita” di Giankarim De Caro: memorie di una Palermo del passato

Malavita" di Giankarim De Caro, talentuoso scrittore palermitano, pone al centro della scena Palermo con la sua struggente decadenza, che collega lo ieri all'oggi, e sembra vivere troppo spesso in uno “stato di deforme normalità” che si riflette in questo struggente romanzo.
A dieci anni dall'esordio

di Giusi Patti Holmes

“Segreti della Musica”, il nuovo libro di Jim Tatano

Sono passati 10 anni dall’esordio letterario dello scrittore e giornalista siciliano Jim Tatano che, nel 2009, con l’opera “Il magico giardino“ (Montedit) muoveva i suoi primi passi nel mondo della scrittura ed ecco che, in libreria, sta per arrivare il suo nuovo libro "Segreti della Musica" edito da Medinova di Antonio Liotta.
Una narrazione che ha del thriller, del noir

di Andrea Giostra

Libri, “Il Macellaio” di Sándor Márai | RECENSIONE

“Il Macellaio” è il racconto d’esordio di Márai, pubblicato nel 1924, che narra di Otto, un ragazzino tedesco che scopre di possedere il talento per l’arte di uccidere animali...
Perché è il Santo degli innamorati?

di Giusi Patti Holmes

San Valentino, tra curiosità e leggende

Il 14 febbraio è San Valentino, patrono degli innamorati. Dai baci perugina golosamente scartati per leggere il bigliettino assurto, quasi, ad oracolo. Il romanticismo, anche se in dosi diverse, rassegnatevi, alberga in ognuno di noi.
Una incredibile storia vera

di Giusi Patti Holmes

Alessandrina Samonà Monroy, la bimba che visse due volte

La storia che vi raccontiamo ha per protagonista Alessandrina Samonà Monroy, nata da un'aristocratica famiglia siciliana e incredibilmente somigliante a una sorellina, morta a soli cinque anni, che sembra averle trasmesso tratti somatici, ricordi d'infanzia, espressioni e abitudini.

di Andrea Giostra

Intervista a Roberta Denti, giornalista e scrittrice

Oggi definire l’arte è veramente difficile. Non ci sono più dei canoni standardizzati come avveniva nelle scuole del passato che hanno fatto dell’Italia il Paese dell’arte. Capiamo, con Roberta Denti, quali sono le caratteristiche che deve possedere un “oggetto” creato dall’uomo per essere definito opera d’arte.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Cosa vi sta capitando?

Il telefonino quale strumento “democratico” alla portata di tutti, dal Papa al migrante appena sbarcato. Ma credete veramente che chi muove le fila delle marionette potesse permettere la diffusione di “strumenti democratici” se non per altri fini che di democratico non hanno nulla?
LiberiNobili
di Laura Valenti

Cos’è il matrimonio?

Nel matrimonio è assolutamente sbagliato restare insieme a tutti i costi. Le liti possono essere campanelli di allarme prima del disastro e delle tragedie conseguenti a separazioni dettate dall’odio e dalla frustrazione.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.