19 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.37
Tag

palermo calcio

Buona la prima adesso si pensa a ribaltare anche questa sentenza

di Mario Giglio

Palermo in serie B ribaltata sentenza

Niente serie C questo è il primo risultato positivo ottenuto dal Palermo che rimane in serie B ma ora ci sono gli altri gradi appello che possono ribaltare definitivamente anche questa sentenza e restituire il terzo posto ed il diritto a giocare per la serie A al Palermo come ha detto il Coni se ai rosanero viene riconosciuto il dirittto di giocare i playoff possono tranquillamente annullare tutto e fare giocare regolarmente il Palermo.
Prediamo atto che Frattini ha ritenuto di non assumere autonomamente la decisione a lui spettante

di Mario Giglio

Palermo comunica che andrà avanti a tutela dei suoi diritti

La Società continuerà tuttavia a rivendicare e difendere i propri diritti in ogni sede, nell’interesse del club e dei suoi valori sportivi, della Città, dei suoi abitanti e di tutti i sostenitori sparsi per il mondo. Ed aggiungiamo noi che si vada avanti fino alla Corte dell'Aia perchè pensiamo sia giusto trovare un giudice libero che applichi veramente la giustizia e verrà così cambiato naturalmente tutto.
Play off partono ma se riconosciuto diritto Palermo li annullino e facciano giocare il Palermo

di Mario Giglio

Rigettato ricorso Palermo domani play off al via ma se assolto si rigioca con i rosanero.

La Corte Federale d’Appello rigetta l’istanza cautelare formulata dalla società U.S. Città di Palermo S.p.A., in relazione alla sospensione delle gare dei playoff del campionato di Serie B attualmente in programma per i prossimi 17 e 18 maggio 2019 e, ritenute sussistenti ragioni d’urgenza, fissa per la discussione del merito la seduta del 23 maggio 2019, alle ore 14.30.
Mondo del calcio nel caos dopo gli atti illeciti ed illegali della scorsa stagione ... si prosegue

di Mario Giglio

Gravina: “La Lega di B è andata oltre le sue competenze”

Il mondo del calcio sprofonda sempre più nel baratro dopo che lo scorso anno per salvare le tre squadre che abusivaente hanno giocato in serie A al posto del Palermo . sono arrivate sentenze fantasiose , Bugie, atti e dichiarazioni false, dimenticanze ,cambi di norme per non essere costretti a dover radaiare le tre squadre, bilanci veramente falsati , irregolarità in campo, referti che sembravano fatti da qualcuno che titto dimostrava di essere tranne che un arbitro e colipto da amnesie tralasciando di scrive che non si è accorto di un rigore, dei lancio di palloni da parte di giocatori ed addetii della società in campo, di scorrttezze e gioco pesante ai danni di giocatori rosanero, di un'invasione di campo , di una partita che si gioca ancora visto che l'arbitro non ha mai fischiato ed è tutto dìfacikemnte documentabile con le nostre testimonizanze e le immagini che hanno disgustato utti i tifosi italiani che hanno manifestao per una volta tutti uniti giustizia per il Palermo... ora una sentenza che deifire solo fantasiosa è un eufemismo e mentre si apstetta ancora di avere resa giustizia arriva una sentenza in antitesi a quelle del tribunale ordinario e della Cassazione ... ma questa volta dovraà la società denunciare tutti ed arrivare alla corte dell'Aia per riportare la giustizia nei suoi giusti e doverosi binari,,,, oggi anche Gravina sottolinea la gravità di decisioni rese senza averne il suporto legale o regolamentare...
La società farà di tutto per ribaltare sentenza in Appello slittano i playoff

di Mario Giglio

La sentenza completa. Palermo in C, deferito Zamparini

Entro due giorni le parti (tra cui il Benevento, ammesso come terzo interessato) potranno fare ricorso in Corte d'appello, con un altro giudizio atteso in una decina di giorni.  Inevitabile, dunque, lo slittamento dei play-off di almeno una settimana.
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.