18 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.48
Tag

presepe vivente

Il 26, il 30 dicembre e il 6 gennaio

di Giusi Patti Holmes

A Montalbano Elicona uno dei più bei Presepi Viventi in Sicilia

A Montalbano Elicona, Borgo dei Borghi 2015" e uno dei più Belli d'Italia, il Natale è davvero sentito. Il Presepe Vivente, davvero imperdibile, organizzato nel quartiere Serro, nella parte più antica del borgo medievale, si svolge nei giorni 26, 30 dicembre e 6 gennaio.
La magia del Natale

di Alberto Samonà

Sui Nebrodi si rinnova la tradizione del Presepe vivente di Ficarra

Martedì 26 dicembre torna a Ficarra il tradizionale appuntamento con il Presepe Vivente, giunto alla VIII edizione. I visitatori si troveranno immersi in un viaggio nel tempo fra vicoli antichi, mestieri della tradizione siciliana e numerosi punti di degustazione con prodotti tipici locali.
Alla giornata di oggi seguiranno i giorni 3, 4, 5 e 6 Gennaio 2017

di Simone Giuffrida

Quarta edizione del Presepe vivente a Palazzo Villafranca

Da un'idea di Filippo Sapienza e Francesca Picciurro, la rappresentazione si snoderà come un racconto fatto di ricordi, che riprendono vita sotto gli occhi dello spettatore. Uno spettacolo capace di far scorgere l'aspetto umano della Madre di Gesù.
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.