Tandem Lega-Forza Italia a Palermo, Fdi: "Volontà di danneggiare noi piuttosto che combattere le sinistre" :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Tandem Lega-Forza Italia a Palermo, Fdi: “Volontà di danneggiare noi piuttosto che combattere le sinistre”

di
17 Aprile 2022

“Una enorme confusione emerge dall’annuncio di un solitario accordo tra la Lega, rappresentata dal coordinatore regionale Antonino Minardo, e Forza Italia, rappresentata da Gianfranco Micciché, per le elezioni comunali di Palermo sul ticket Cascio (FI -Scoma (Lega). Annuncio smentito dallo stesso Scoma (‘sono indisponibile al ticket’) dopo pochi minuti”. Lo si legge in una nota di Fartelli d’Italia.

“Non possiamo non notare come questi comportamenti, e molti altri segnali, testimoniano piu’ la volonta’ di danneggiare Fratelli d’Italia piuttosto che quella di combattere le sinistre. E dispiace che queste stesse forze politiche non mettano almeno lo stesso impegno che dedicano a frenare la crescita di FdI quando si tratta di opporsi allo strapotere della sinistra all’interno della maggioranza che sostiene il governo Draghi e della quale fanno parte”, si sottolinea.

“Quello che preoccupa e’ che il comportamento di Lega e FI sembra essere finalizzato soprattutto a dividere e indebolire il centrodestra, strada che puo’ avere come unico obiettivo quello di proseguire l’alleanza arcobaleno con la sinistra anche dopo le prossime elezioni politiche. Fratelli d’Italia, invece, intende restare coerente, in Sicilia come nel resto d’Italia: sosteniamo la conferma del presidente regionale uscente, favorito nei sondaggi e apprezzato dai siciliani per la sua onesta’ e il lavoro svolto. Allo stesso tempo abbiamo sempre dato disponibilita’ a ricercare con tutto il centrodestra (se ancora tale si considera), nessuno escluso, candidati unitari e vincenti a Palermo e Messina. Siamo pronti anche oggi ad ogni serio confronto e ad ogni proposta capace di unire davvero, prima di arrendersi e prendere ciascuno le proprie decisioni.

A patto che vi sia una sterzata di responsabilita’ per uscire dai personalismi e dall’improvvisazione che hanno accompagnato fin qui la vicenda, come dimostrano da ultimo la inaspettata smentita di Scoma e le posizioni divaricate di Forza Italia e Lega. Non ci resta che auspicare un intervento diretto di Silvio Berlusconi che – complice la Pasqua – non siamo certi sia stato reso partecipe delle ultime scelte del partito siciliano”, conclude la nota.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.