Taormina, all'Isolabella "Un drink gratis a chi pulisce la spiaggia dalla plastica" :ilSicilia.it
Messina

al via la campagna dell'ente gestore Cutgana

Taormina, all’Isolabella “Un drink gratis a chi pulisce la spiaggia dalla plastica”

10 Luglio 2019

Coinvolgere i bagnanti a mantenere pulita la spiaggia dell’Isola Bella, con tanto di premio. Nasce così a Taormina l’iniziativa “Un Drink gratis a chi pulisce la spiaggia dalla plastica”, dell’ente gestore di Isolabella, il Cutgana, che apre la campagna estiva “#MicroplasticRisk” contro l’abbandono delle plastiche sulle spiagge, per promuovere il corretto smaltimento e per sensibilizzare i cittadini sui gravi effetti che l’ingestione di microplastiche determina sull’uomo e sulla sua salute. Una campagna, quella promossa dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania, che si inserisce nell’ambito del progetto “Pianeta&Salute”, diretto dalla prof.ssa Margherita Ferrante e coordinato dalla dott.ssa Natalia Leonardi.

Il tutto verrà realizzato grazie alla collaborazione e alla disponibilità degli esercizi commerciali presenti sul territorio che offriranno da bere ai bagnanti “ecologisti”. Con questa iniziativa, dunque, i promotori invitano i bagnanti a raccogliere un sacchetto di rifiuti di plastica dalla spiaggia e a consegnarlo ai bar aderenti che provvederanno successivamente allo smaltimento. In cambio, in segno di riconoscimento, i bagnanti “ecologisti” riceveranno un drink. La campagna “#MicroplasticRisk” è stata presentata di recente dalla dott.ssa Leonardi Natalia del Cutgana ed ha già visto coinvolti numerosi giovani studenti impegnati nella pulizia delle spiagge. «La campagna di sensibilizzazione #Microplastic Risk# è un’importante occasione per far riflettere i cittadini sul grave problema delle plastiche che purtroppo affligge il nostro pianeta e per invogliarli ad affrontare delle scelte corrette e consapevoli» ha spiegato la dott.ssa Leonardi.

Soddisfazione è stata espressa anche da Anna Abramo, direttrice dell’Isola Bella: “Preservare la biodiversità ecologica e la vitalità del mare e far sì che l’ambiente costiero e marino sia utilizzato in modo sostenibile salvaguardandone le potenzialità per gli usi e le attività delle generazioni presenti e future è uno dei principali obiettivi delle nostre pratiche di buona gestione della riserva”. L’iniziativa estiva “Un drink gratis per chi pulisce la spiaggia dalla plastica” sarà promossa anche in altre spiagge e aree protette. Nell’ambito della campagna di sensibilizzazione #MicroplasticRisk, inoltre, saranno organizzati incontri e conferenze per coinvolgere la cittadinanza.

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.