Taormina, l'imprenditore Vittorio Sabato riceverà il Leone d'Oro a Venezia :ilSicilia.it
Messina

premio alla carriera

Taormina, l’imprenditore Vittorio Sabato riceverà il Leone d’Oro a Venezia

di
24 Ottobre 2019

C’è anche l’imprenditore taorminese Vittorio Sabato tra le personalità italiane che verranno premiate venerdì 25 ottobre 2019 a Venezia con il prestigioso Leone d’Oro.

Con il patrocinio del Coni e del Comitato paraolimpico a partire da quest’anno è stato, infatti, Istituito il Leone d’oro per lo Sport e nell’ambito di questa cerimonia saranno conferiti domani anche ulteriori riconoscimenti ad alcuni imprenditori per meriti professionali e per la loro carriera, tra i quali Vittorio Sabato. Un importante premio, dunque, per Sabato che proprio in questi giorni si appresta a festeggiare, insieme alla propria famiglia, lo storico traguardo dei 50 anni dell’azienda – che porta il suo nome – da lui creata nel lontano 1969 a Trappitello.

La cerimonia avrà luogo al prestigioso Palazzo della Regione Veneto, dove verrà dato il Leone d’Oro alla carriera all’ex fuoriclasse del Milan e della Nazionale, Gianni Rivera e a Fabio Capello, ex calciatore e allenatore di successo di Milan e Real Madrid, nonché ex ct dell’Inghilterra.

Verrà consegnato in questa occasione il Leone d’Oro ad Alessandro Moggi per meriti professionali; a Giovanni Licastro dei Gioielli Amen per meriti professionali; a Daniele Zaganella dei Mestri Artigiani per meriti professionali; e proprio a Vittorio Sabato alla carriera.

Per quanto riguarda la Targa istituzionale di Venezia del Leone di San Marco sarà data a Michela Iandoli Residence per anziani La Dolce Vita; al dottor Giorgio Meneschincheri; al dottor Costante Orlando. Infine, saranno premiati con il Premio Giornalistico italiano i giornalisti Luigi Camilloni e Lorenzo Mayer.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.