22 maggio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 19.12
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

Entro 24 ore la società dovrà abbandonare la struttura

Tar respinge istanza Ires, ippodromo Palermo resta chiuso

12 febbraio 2018

I giudici della prima sezione del Tar di Palermo, presidente Calogero Ferlisi, consigliere Aurora Lento, estensore Roberto Valenti, hanno respinto l’istanza cautelare presentato dalla società Ires che gestisce l’ippodromo di Palermo che chiedeva la sospensione del provvedimento di sgombero della struttura.

Alla luce della decisione dei giudici amministrativi il provvedimento disposto del comune di Palermo è legittimo.

L’ordinanza del Comune era stata emessa in base al provvedimento interdittivo della prefettura di Palermo, di quello del questore di Palermo con il quale era stata revocata la licenza e infine di quello del direttore Generale del Dipartimento del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, che ha disposto la decadenza della concessione.

Adesso entro 24 ore la società dovrà abbandonare la struttura che si trova tra viale del Fante e il parco della Favorita.

Tag:
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.