Teatro Biondo: salta lo spettacolo di Emma Dante. La stagione inizierà il 17 novembre :ilSicilia.it
Palermo

A causa di un infortunio

Teatro Biondo: salta lo spettacolo di Emma Dante. La stagione inizierà il 17 novembre

di
26 Ottobre 2017

Slitta l’apertura della stagione “Sovrani e Impostori” nella Sala Grande del Teatro Biondo, guidato da Roberto Alajmo.

A causa di un infortunio occorso a un attore della compagnia, lo spettacolo “Bestie di scena” di Emma Dante non andrà in scena nelle date previste, dal 27 ottobre al 5 novembre, e sarà recuperato in coda alla stagione, in date che saranno comunicate nei prossimi giorni.

Pertanto, la stagione 2017-2018 nella Sala Grande avrà inizio il 17 novembre con il debutto dello spettacolo “Il secondo figlio di Dio” di Manfredi Rutelli e Simone Cristicchi, per la regia di Antonio Calenda.

La campagna abbonamenti è dunque prorogata fino alla metà del mese prossimo.

“Il Teatro Biondo si scusa con i propri abbonati e con il pubblico per il disagio e rimane a disposizione per qualunque chiarimento, tramite il Botteghino di via Roma 258 (tel. 091 7434341) e l’Ufficio promozione (091 7434301)”.

Info anche su www.teatrobiondo.it e sulla pagina Facebook “Teatro Biondo Palermo”.

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin