Teatro Massimo, per la stagione concertistica l'oratorio "Il diluvio universale" | FOTOGALLERY :ilSicilia.it

Teatro Massimo, per la stagione concertistica l’oratorio “Il diluvio universale” | FOTOGALLERY

11 Maggio 2018

Per la stagione concertistica del Teatro Massimo il 14 maggio, alle ore 20.30, nella Sala Grande verrà eseguito “Il diluvio universale” oratorio del 1682 di Michelangelo Falvetti, maestro di cappella prima a Palermo e poi Messina, dove appunto è conservato il manoscritto originale dell’oratorio, uno dei pochissimi conservati in Sicilia, che sarà eseguito nell’edizione curata da Nicolò Maccavino.

A dirigere l’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori sarà uno specialista del repertorio barocco, Ignazio Maria Schifani, docente di Teoria e Prassi del Basso Continuo presso il dipartimento di musica antica del Conservatorio di Palermo; solisti vocali saranno i soprani Francesca Cassinari e Jennifer Schittino, il contralto Adriana Di Paola, il tenore Luca Dordolo e il basso Salvo Vitale.

Il Coro del Conservatorio Bellini di Palermo sarà diretto da Fabio Ciulla, mentre il Coro di voci bianche del Teatro Massimo sarà diretto da Salvatore Punturo.

I Fratelli Mancuso eseguiranno inoltre due brani da loro appositamente composti ispirandosi all’oratorio di Falvetti e alla musica tradizionale siciliana, Lamentazione e La scinnuta.

Si tratta di un progetto sostenuto dal Dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e realizzato in collaborazione con il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo.

Sabato 12, alle ore 17, in Sala ONU verrà presentato il volume “Il Teatro Massimo: Architettura, arte e musica a Palermo” a cura di Maria Concetta Di Natale con testi di Paola Barbera, Ivana Bruno, Giovanni Fatta, Massimiliano Marafon Pecoraro, Floriana Tessitore.

Francesco Giambrone

Interverranno l’assessore alla Cultura del Comune di Palermo Andrea Cusumano, il sovrintendente del Teatro Massimo Francesco Giambrone, Mario Azzolini, Dario Oliveri e Maria Antonietta Spadaro. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Domenica 13, invece, debutterà la Kids Marching Band, in occasione de “La Domenica Favorita 2018“; presso l’area “Case Rocca”, attigua allo Stadio delle Palme, la Kids Marching Band sarà in marcia, partendo da Piazza Niscemi,  tra le 10.30 e le 12.

Il pomeriggio del 14 maggio, infine, alle ore 19 in Sala ONU, si potrà prendere parte all’introduzione all’ascolto de “Il diluvio universale” a cura di Nicolò Maccavino per l’Associazione Amici del Teatro Massimo. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.