Tennis. Al TC1 iniziati i Campionati italiani under 14 femminili (IlSicilia.it VIDEO) | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Presentata anche la Quarta Edizione del Torneo Internazionale Itf juniores Città di Palermo.

Tennis. Al TC1 iniziati i Campionati italiani under 14 femminili (IlSicilia.it VIDEO)

di
3 Settembre 2018

Tennis. Due eventi di grande prestigio al al Circolo del Tennis di via del Fante a Palermo. Conferenza stampa al TC1 Palermo con la partecipazione del Presidente del TC1 Manlio Morgana ed il Presidente del Comitato Regionale Sicilia FIT Gabriele Palpacelli che abbiamo intervistato al termine della conferenza.

Ad aprire l’incontro con i giornalisti ed alcuni degli soponsor della manifestazione, il toccante ricordo da parte del Presidente del Ct1 Palermo Manlio Morgana del dirigente del Ct Palermo l’avv. Roberto Ferrara, scomparso nei giorni scorsi e padre di Virginia, giovane tennista palermitana tra le migliori under 14 in Italia in gara in questi campionati italiani.

Hanno preso il via oggi i Campionati italiani under 14 femminili e contemporaneamente è stata presentata la Quarta Edizione del Torneo Internazionale Itf juniores Città di Palermo.
Le due manifestazioni sono in programma rispettivamente da oggi 3 settembre al 9 settembre e dal 9 al 16 settembre.

Ai campionati italiani under 14 femminili, diverse le atlete in gara siciliane (inserite nel tabellone principale) ci saranno le tenniste palermitane Virginia Ferrara e Giorgia Pedone, del club di viale del Fante e la messinese del Vela, Fabrizia Cambria. Presenti inoltre Sofia Licitra, Desideria D’Amico e Costanza Pennisi.

Ma non saranno le sole perchè la folta pattuglia di tenniste siciliane potrà contare anche della presenza di tutte le giocatrici che hanno superato le qualificazioni.

Nel 4° Torneo Itf under 18, sarà il diciassettenne palermitano Giuseppe La Vela la testa di serie numero 1 del seeding.

Presenti anche altri giovani tennisti siciliani a partire dal messinese Fausto Tabacco e il catanese Pietro Marino, che ricordiamo è stato finalista nel 2017.

Si attende con curiosità a che andranno assegnate le wild card infatti nei prossimi giorni, il direttore del torneo. il maestro Nazionale Fit,  Alessandro Chimirri assegnerà le due wild card per i due tabelloni.

Ma non saranno le sole perchè ci sono ancora altri due inviti che verranno assegnati da parte del settore tecnico della Fit.

Tra le nazioni rappresentate Cina, Russia, Francia,  Brasile, Ungheria, Spagna, Australia,  Austria, Grecia, Finlandia, Germania, Bulgaria, Polonia e tante altre.

Alla conferenza stampa questa mattina hanno preso parte con il Presidente del TC1 Palermo Manlio Morgana, il deputato allo sport Marco Valentino, il presidente della Fit Sicilia Gabriele Palpacelli, il consigliere Fit Iano Monaco e il direttore dei due Tornei Alessandro Chimirri.

A seguire il video integrale della conferenza stampa e le nostre interviste a Morgana e Palpacelli .

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Il Gatto Obeso e le ZTL

Il gatto obeso e sazio non avrà mai stimoli a sforzarsi per andare a cercare i topi. Quindi non ho aspettative da “nuovi soldati”, sono siciliano e vivo a Palermo e dietro a nuovi volti mi farò la domanda più importante: “a cu appartieni?”
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

La ddraunàra: i racconti di Silvana Grasso

È disponibile dal 16 luglio La ddraunàra, la raccolta di racconti di Silvana Grasso, a cura di Gandolfo Cascio ed edita da Marsilio che ripubblica così due opere, Nebbie di ddraunàra (Le Tartarughe 1993) e Pazza è la luna (Einaudi 2007).

I giannizzeri

A partire soprattutto dal 1850, il controllo del territorio in Sicilia diviene sempre più arduo per la gendarmeria borbonica. Gruppi armati dediti al malaffare, bande e banditi, nonostante l’inasprimento delle pene – il ricorso all’esecuzione diretta era prassi ordinaria - percorrevano senza molti contrasti le campagne siciliane e rendevano difficile garantire la sicurezza.
. Rosso & Nero .
di Elio Sanfilippo

Palermo fa acqua da tutte le parti, Orlando cambi tutto o si dimetta

I cittadini sono sommersi dall'immondizia, intere zone trasformate in discariche, lavori stradali che non finiscono mai, servizi pubblici che non funzionano, fino allo scandalo dei cimiteri dove non si capisce perché non si sono avviate le procedure per la costruzione del nuovo cimitero previsto dal piano regolatore.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.