Tentata strage a Siracusa, un uomo riempe casa di gas per farla esplodere :ilSicilia.it
Siracusa

il fatto

Tentata strage a Siracusa, un uomo riempe casa di gas per farla esplodere

di
26 Maggio 2020

Ha tagliato il tubo della bombola del gas e si è fatto trovare in casa con un accendino, pronto per fare saltare tutto in aria. E’ accaduto ieri, lunedì 25 maggio, all’interno di un appartamento in via Maestranza, a Siracusa.

Il forte odore ha fatto scattare l’allarme dei vicini che subito hanno contattato le autorità competenti. Sul posto si sono recati i Carabinieri di Ortigia, una pattuglia della Radiomobile oltre ai Vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. Momenti di tensione anche fra i residenti dello stabile che hanno avvertito l’odore del gas diffondersi mentre la moglie e i figli sono stati portati fuori dall’abitazione. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’intera palazzina.

Il siracusano di 52 anni è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentata strage. Ora l’uomo si trova ricoverato nel reparto di Psichiatria dell’ospedale Umberto I. I militari lo hanno bloccato prima che potesse usare l’accendino e causare una violenta esplosione.

Sembrerebbe che l’atto di pazzia sia stato scaturito da un litigio. Momenti di tensione anche fra i residenti dello stabile che hanno avvertito l’odore del gas diffondersi mentre la moglie e i figli sono stati portati fuori dall’abitazione. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’intera palazzina.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.