Tortorici è il nuovo presidente del collegio dei garanti di +Europa :ilSicilia.it

l'annuncio

Tortorici è il nuovo presidente del collegio dei garanti di +Europa

di
10 Giugno 2021

È il siciliano Gery Tortorici, il nuovo presidente del collegio dei garanti nazionale di Più Europa.

L’elezione è avvenuta ieri sera, durante il corso dell’assemblea nazionale, a larghissima maggioranza dei presenti. Avvocato, 43 anni, una lunga militanza nel movimento de “I Coraggiosi” e tra i primi aderenti alla costituente di Più Europa, da sempre vicino ad uno dei più dinamici leader nazionali del Partito Fabrizio Ferrandelli, di cui è stato anche responsabile delle liste elettorali per il Comune di Palermo nel 2017.

Su di lui è ricaduta la fiducia dei dirigenti nazionali di Più Europa per ricoprire l’importante e delicato compito di guidare l’organismo chiave di vigilanza sulla vita e funzioni del partito. Grande soddisfazione per l’elezione arriva dalle due portavoci siciliane Chiara Guglielmino e Manuela Quadrante ed ovviamente dallo stesso Ferrandelli che dichiara: “una scelta di profilo ed esperienza che premia la competenza e la militanza, con Tortorici dormiremo di sicuro tutti sonni più sereni”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin