22 febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.03
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
Categoria

Tradizioni

Gli storici le fanno risalire all’epoca romana

di Giusi Patti Holmes

Le chiacchiere di Carnevale. Origini e ricetta

Oggi vi diamo la ricetta delle "chiacchiere" e vi raccontiamo le loro origini che gli storici fanno risalire all'epoca romana e ai "frictilia", dolcetti fritti, facendoci tuffare nell'allegria del Carnevale. Ma perché si chiamano così?
Stromboli, isola da "Settima Arte"

di Giusi Patti Holmes

La guerra dei Vulcani, tra cinema e realtà

Il nostro excursus, tra cinema e realtà, toccherà, a tappe, le sette magnifiche sorelle eoliane, isole da "Settima Arte". Il nostro viaggio, che visiterà i magnifici set che le hanno scelte come palcoscenico naturale, parte da Stromboli.
La storia di una Wonder Woman agrigentina

di Giusi Patti Holmes

Annalisa Pompeo, con GoSicily, conquista gli States [Fotogallery]

Annalisa Pompeo è una Wonder Woman  agrigentina che ha creato, nel 2013, Gosicily, una realtà che si potrebbe definire in tre parole: cook, eat ed explore, cucinare, mangiare ed esplorare, facendo proprio il motto: “Se hai un sogno, un’idea, provaci. Puoi”.
Il 15 febbraio

di Giusi Patti Holmes

A San Faustino cantate “Single bells”

Dopo la dolcezza di San Valentino con annesse e connesse musiche romantiche, ecco arrivare il 15 febbraio con San Faustino e un motivetto che, da “Jingle Bells”, diventa “Single Bells”.
Perché è il Santo degli innamorati?

di Giusi Patti Holmes

San Valentino, tra curiosità e leggende

Il 14 febbraio è San Valentino, patrono degli innamorati. Dai baci perugina golosamente scartati per leggere il bigliettino assurto, quasi, ad oracolo. Il romanticismo, anche se in dosi diverse, rassegnatevi, alberga in ognuno di noi.
Per il 14 febbraio una cenetta romantica sotto il segno di Cupido

di Giusi Patti Holmes

Il menu di San Valentino? Un mix di cibo, sesso e tanto amore [Le ricette]

San Valentino è, ormai, alle porte e ogni donna, anzi ogni femmina, si trasforma in Afrodita, dea dell'erotismo culinario perché amore, sesso e cibo, diciamolo a chiare lettere, vanno a braccetto. Il piacere andrebbe coniugato sempre a 360°, ma se così non fosse almeno in questo giorno lanciatevi in un universo goloso e lussurioso.
Sicilia leggendaria

di Giusi Patti Holmes

Il mistero delle Grotte della Gurfa

Siamo diretti in una sorta di “santuario preistorico”, scavato nella roccia viva, sito nell’entroterra siciliano, meta di studiosi e in delle “Grotte” che grotte non sono e ospiterebbero la tomba del re cretese Minosse.
Bontà della tradizione

di Giusi Patti Holmes

Le Monachine in brodo, polpettine da Cinematografo [La ricetta]

Le monachine in brodo sono delle palline di carne mignon che riportano indietro nel tempo e ad un passato felicemente vissuto. Facilissime da preparare, grazie alla cottura in brodo, risultano morbidissime.
Il Corso l'8, il 9 e il 10 febbraio

di Giusi Patti Holmes

Come riconoscere le erbe commestibili siciliane? | IL PROGRAMMA

Ultimamente si assiste a un vero e proprio ritorno alla natura e, soprattutto, alla fitoalimurgia, la conoscenza delle erbe spontanee ad uso alimentare, considerata la “sorella povera” della micologia. Una pratica salutista e sempre più ricercata.
Un delitto d'onore tra storia e leggenda

di Giusi Patti Holmes

Misteri di Sicilia. L’amaro e irrisolto caso della Baronessa di Carini

Per raccontare "L'amaro caso della Baronessa di Carini", partiamo da una data, il 4 Dicembre 1563. I protagonisti sono: Don Cesare Lanza; Laura, la figlia quattordicenne; Vincenzo La Grua-Talamanca, l'appena sedicenne Barone di Carini, a cui andrà in sposa e Ludovico Vernagallo.
Catania e le tradizioni legate alla sua Santa Patrona

di Giusi Patti Holmes

Le “Olivette di Sant’Agata”, dolcetti da leggenda [La ricetta]

Oltre alle "Minne di Sant'Agata", la tradizione catanese tramanda da generazione in generazione "Le olivette di Sant'Agata", dolcetti di pasta reale di colore verde e ricoperti di zucchero, che si possono gustare dal 3 al 5 febbraio, nei giorni dei suoi festeggiamenti. Ma perché la scelta questi frutti?
Una bontà che ricorda un terribile martirio

di Giusi Patti Holmes

Le Minne di Sant’Agata, un dolce della tradizione catanese

Le Minne di Sant'Agata, bianche e tonde come il generoso seno femminile, dal 3 al 5 e, poi, il 12 febbraio, data in cui si ricorda il suo martirio, troneggiano in tutte le pasticcerie della città o su banchetti improvvisati che riempiono ogni angolo.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Non sono mai Bianche

Chi sa quante volte era ritornato su quel posto con la mente. Ci tornava costantemente rivivendo la stessa mattinata, sempre la stessa, per cercare dove quella volta aveva sbagliato. Aveva poco più che trenta anni e lavorava da sempre.