Traffico illecito dal Ghana alla Sicilia, sequestrati farmaci e cosmetici in aeroporto | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

dai prodotti per capelli a vari medicinali

Traffico illecito dal Ghana alla Sicilia, sequestrati farmaci e cosmetici in aeroporto

13 Gennaio 2020

Traffici illeciti tra il Ghana e l’Italia di medicinali e cosmetici: è quanto sospettano gli investigatori dopo alcuni sequestri nell’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo. 

Oltre 1.300 pillole medicinali in blister di vario genere e marca, 2.000 grammi di creme medicinali e 2.000 millilitri di creme cosmetiche in tubetti e barattoli contenenti balsamo e tinture per capelli sono stati sequestrati dai funzionari della Dogana e dalla Guardia di finanza, a Capodanno, a una donna del Ghana, che è stata denunciata.

Denunciate altre 3 persone, tutte ghanesi, e sequestrate oltre 24.000 pillole medicinali, 23.000 grammi di creme medicinali, 800 confezioni tra spray e bustine e oltre 91.000 millilitri di creme cosmetiche.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“L’ingrato compito”

Abbiamo perso il senso del tempo, ci siamo sforzati di organizzarci impegni che cadenzassero le giornate, tutte uguali ed abbiamo fatto diventare un evento finanche il portare il cane a “pisciare”
Libri e Cinematografo
di Redazione

L’Amore al tempo del Covid-19 | VIDEO

Con Roby Cannnata – conduttrice, giornalista e inviata de "La vita in diretta" di Rai 1 (oltre che mia cara amica) – durante una chiacchierata telefonica, abbiamo pensato, in questo giorni di clausura forzata da Covid-19, di scrivere una Rubrica su "L'amore ai tempo del Covid-19".

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona