18 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.48
Palermo

in via ausonia

Tragedia a Palermo, si schianta a terra dopo un volo di sette piani

27 Settembre 2018

Una donna di 63 anni è morta precipitando dal settimo piano di un palazzo in via Ausonia, al civico 33, a Palermo. Sul posto, scattato l’allarme, è intervenuta la polizia.

Sono in corso delle indagini per fare luce sull’episodio. Il cadavere è stato trovato nel giardinetto interno dell’edificio. La vittima, secondo le prime indiscrezioni, sembra fosse ospite di una casa per anziani che si trova proprio al settimo piano del palazzo.

Dalle prime analisi sembrerebbe che la donna sia morta alcuni giorni fa. Dopo le prime ricostruzioni, infatti, è emerso che non si avevano notizie della sessantatreenne da domenica scorsa.

A lanciare l’allarme è stato il portiere dello stabile. L’uomo, avvertendo un cattivo odore proveniente dal giardinetto, si è accorto del cadavere e ha informato la polizia. L’ipotesi privilegiata dagli investigatori è quella del suicidio.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.