Trapani, causa incidente e scappa ma perde la targa: identificato e denunciato :ilSicilia.it
Trapani

IL FATTO

Trapani, causa incidente e scappa ma perde la targa: identificato e denunciato

di
3 Dicembre 2021

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Trapani sono intervenuti nella frazione di Marausa a seguito di un incidente stradale dove il conducente di un autovettura con targa straniera dopo aver violentemente tamponato un altro mezzo si dava alla fuga.

A chiedere l’intervento dei militari dell’Arma proprio gli anziani coinvolti nell’incidente che fornivano ai Carabinieri della Stazione di Napola, intervenuti tempestivamente, un particolare rivelatosi determinante. I coniugi infatti dopo aver fornito i dettagli sull’avvenimento consegnavano agli operanti la targa anteriore dell’auto che li aveva poco prima tamponati, persa a seguito della collisione.

I Carabinieri assicurate le cure del caso alle vittime, che se la cavavano con qualche giorno di prognosi e tanta paura, sequestravano la targa e si mettevano sulle tracce del fuggitivo.

Le ricerche interessavano tutte le pattuglie in circuito sul territorio che in poco tempo rintracciavano l’auto nel territorio di Paceco, con il conducente, un uomo di 41 anni originario della Repubblica Ceca, a bordo del mezzo come se nulla fosse successo.

Sottoposto a controllo, visto quello cui si era reso responsabile poco prima, si procedeva all’accertamento con etilometro dell’uomo che si rifiutava categoricamente rimediando il massimo della sanzione, venendo denunciato anche per fuga ed omissione di soccorso a persone ferite in incidente stradale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro