Trasporti, Cancelleri: "Per gli scali di Catania e Palermo -30% sui biglietti per categorie deboli" :ilSicilia.it

La continuità territoriale

Trasporti, Cancelleri: “Per gli scali di Catania e Palermo -30% sui biglietti per categorie deboli”

di
3 Marzo 2021

“Per la prima volta nel nostro Paese gli studenti e i lavoratori fuori sede, i disabili gravi e gravissimi e chi per curarsi è costretto a spostarsi in altre regioni viaggerà da e per Catania e Palermo con uno sconto del prezzo del biglietto del 30%”.

A darne notizia è il Sottosegretario ai Trasporti e Infrastrutture Giancarlo Cancelleri (M5S).

Appena arrivato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a settembre 2019 – spiega Cancelleri – mi sono messo da subito al lavoro per trovare una soluzione al problema del caro voli da e per la Sicilia. Ho avviato un iter che oggi, appena dopo la mia riconferma, ha concluso tutti i passaggi istituzionali”.

La bella notizia è che finalmente, le tariffe sociali sono legge dello Stato. Quella delle tariffe sociali – sottolinea il sottosegretario – è l’ennesima risposta concreta per contrastare il caro voli in Sicilia che va ad affiancare la continuità territoriale attivata da e per gli aeroporti di Trapani e Comiso”.

Nello specifico, da e per gli scali di Palermo e Catania, diverse categorie acquisteranno i biglietti con lo sconto del 30%, mentre sugli scali di Comiso e Trapani è già operativa la continuità territoriale, cioè prezzi fissi per numerose rotte. Si tratta certamente di primi passi, ma abbiamo avviato un iter che per la prima volta avrà positivi riscontri nella vita quotidiana dei cittadini. Adesso occorre sviluppare gli ultimi dettagli tecnici ma a breve sarà on line la piattaforma dove, registrandosi, se beneficiari, i siciliani potranno accedere allo sconto del 30%”, conclude Cancelleri.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin