Trasporti, Musumeci: "Convocato vertice con l'Enac e le compagnie aeree minori" :ilSicilia.it

martedì 23 giugno

Trasporti, Musumeci: “Convocato vertice con l’Enac e le compagnie aeree minori”

di
19 Giugno 2020

“Dall’incontro con il ministro dei Trasporti abbiamo ottenuto un vertice per martedì mattina al quale parteciperanno l’Enac e le compagnie aeree minori d’Italia. Sarà un momento particolarmente utile per fare chiarezze e per spiegare che la mobilità aerea per la Sicilia non è un capriccio ma è una necessità“.

Lo ha dichiarato Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana, in collegamento con ‘Centocittà‘ in onda su Rai Radio 1.

“Abbiamo bisogno necessariamente di una politica di navigazione aerea che sia compatibile con una regione che si colloca ai margini dell’Europa – ha spiegato il governatore -. Siamo fiduciosi, noi come Governo regionale stiamo facendo il possibile per promuovere quest’Isola dove nonostante tutto cominciano ad arrivare i turisti, le spiagge iniziano a essere affollate e gli albergatori mi dicono che le prenotazioni iniziano ad arrivare”.

Infine sulla possibile soluzione della compagnia low cost spagnola per lo scalo di Trapani: “È una soluzione ancora in fase di interlocuzione – ha precisato Musumeci -. È un segnale che serve a ridare vigore a uno scalo che occupa un’area molto interessante dal punto di vista turistico”.

musumeci“PROGETTO LOW COST SICILIANA? INIZIATIVA PRIVATA”

Riguardo il progetto di una compagnia low cost siciliana “ho il dovere di precisare che il signor Crispino si sta muovendo in una condizione autonoma rispetto alla Regione Sicilia. E’ una iniziativa imprenditoriale privata, la Regione non è stata coinvolta e fino a questo momento non intende farsi coinvolgere“.

“Aspettiamo di conoscere un progetto che possa essere solido e poi su quel progetto, se vi saranno le condizioni, il Governo sarà disposto a intervenire col capitale, immagino una gestione pubblico-privata. Non possiamo restare prigionieri dei capricci di Alitalia, che non può pensare di trattare la Sicilia come la Toscana, l’Umbria o le Marche: noi siamo un’isola, siamo all’estremo dell’Europa”, ha sottolineato.

 

 

LEGGI ANCHE:

Trapani, compagnia spagnola sostituisce Alitalia per i voli con Roma

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin