Trasporti, rinnovata la certificazione "handling" all'aeroporto Trapani - Birgi :ilSicilia.it
Trapani

ad annunciarlo il presidente di Airgest

Trasporti, rinnovata la certificazione “handling” all’aeroporto Trapani – Birgi

di
29 Marzo 2019

Airgest, società di gestione dell’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi, ha ottenuto da parte di Enac il rinnovo del certificato di “Prestatore di servizi aeroportuali di assistenza a terra”, secondo la circolare Enac APT 02B, che conferma che la società possiede tutti i requisiti d’idoneità al fine dello svolgimento delle attività di Handling necessarie all’assistenza a terra degli aeromobili civili e di Aviazione Generale.

Il rinnovo della certificazione Handling da parte di Enac all’aeroporto Vincenzo Florio – dice il presidente di Airgest, Paolo Angius è un ulteriore segnale dell’affidabilità amministrazione dell’azienda. L’Airgest ha l’obbligo di richiedere la certificazione in qualità di gestore aeroportuale che svolge anche servizi di assistenza a terra, ferme restando le attribuzioni richiamate dall’art. 705 del codice della navigazione”.

I servizi oggetto della certificazione Handling
L’elenco dei servizi di assistenza a terra oggetto di certificazione sono quella amministrativa a terra e supervisione, ai passeggeri, assistenza bagagli, alle merci e alla posta, alle operazioni in pista, alla pulizia e servizi di scalo, il collegamento con i fornitori e gestione amministrativa per il servizio “catering”. La circolare prevede fasi di sorveglianza da parte di Enac al fine di verificare il mantenimento nel tempo dei requisiti previsti.

I requisiti per ottenere la certificazione Handling
Per il mantenimento della certificazione le società devono assicurare il mantenimento dei requisiti richiesti per tutto il periodo di validità dello stesso (fino al 2018: 3 anni- dal 2019: 5 anni) in termini di adeguatezza della struttura e dei mezzi a disposizione; Procedure adottate e qualità dei servizi svolti; sicurezza delle operazioni; addestramento del personale e tutela ambientale.

Alcuni criteri indicati nella circolare Enac APT 02B per il conseguimento della certificazione sono la Copertura assicurativa adeguata ai rischi connessi all’attività da svolgere; la sicurezza degli impianti, degli aeromobili, delle attrezzature e delle persone; la sicurezza delle operazioni, regolarità delle prestazioni e qualità del servizio; la rispondenza ai requisiti normativi IATA “Airport Handling Manual”; ICAO Doc.9137 Airport Service Manual -Part 8- Airport Operational Services;  Circolare ENAC APT 19 “Regolamento di Scalo per gli Aeroporti”; alla circolare ENAC GEN-01B “ sulla segnalazione obbligatoria all’ENAC degli incidenti, inconvenienti gravi ed eventi aeronautici- sistema ENAC Mandatory Occurrence Reporting EE-MOR; al programma Nazionale di Sicurezza dell’Aviazione civile “PNS”  per le parti interessate.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.