Trasporto aereo per le Isole Minori, Falcone: "Pronta proroga per Dat, allarme Uil ingiustificato" :ilSicilia.it

la dichiarazione

Trasporto aereo per le Isole Minori, Falcone: “Pronta proroga per Dat, allarme Uil ingiustificato”

di
19 Gennaio 2022

Dispiace che la Uil affronti con pressappochismo il tema dei livelli occupazionali nei servizi di continuità territoriale aerea verso le Isole minori in Sicilia, senza entrare nel merito o non conoscendo la realtà dei fatti. Stiano tranquilli i segretari Tarlazzi e Viglietti: martedì prossimo chiuderemo la conferenza dei servizi con il Ministero dei Trasporti e lì potremo verificare i tempi per la conclusione della nuova gara. Abbiamo comunque già concordato con il Ministero i termini di un’eventuale proroga dell’attuale affidamento alla Danish Air Trasport“.  Lo afferma l’assessore alle Infrastrutture della Regione Siciliana, Marco Falcone, replicando alle dichiarazioni dei segretari generale e nazionale di Uiltrasporti Claudio Tarlazzi e Ivan Viglietti sul servizio di continuità aerea per le Isole minori siciliane, affidato in concessione alla compagnia danese Dat.

Vorremmo ricordare – prosegue Falcone – che proprio il governo Musumeci, nella Finanziaria dello scorso anno, inserì la norma che garantirà i voli verso Pantelleria e Lampedusa nel prossimo triennio, stanziando le dovute risorse. Nelle ultime settimane abbiamo portato avanti i lavori della Conferenza dei servizi con il Mims per mettere a punto il nuovo bando triennale, ancora più vantaggioso per le isole in termini qualitativi e quantitativi. L’allarme su eventuali licenziamenti collettivi appare ad oggi ingiustificato, a meno che non ci siano altre scelte della compagnia Dat che prescindono dalle decisioni e dalle garanzie messe in campo dal nostro governo. Saremo comunque vigili”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.