Tre arresti per rapina, uno dei fermati era in permesso premio dal carcere :ilSicilia.it
Palermo

Armati in un ufficio postale e in un supermercato

Tre arresti per rapina, uno dei fermati era in permesso premio dal carcere

14 Novembre 2017

Alle prime luci dell’alba i Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato tre uomini, accusati di aver commesso una rapina in un ufficio postale e in un supermercato.

Nel luglio dell’anno scorso i tre avrebbero fatto irruzione armati di pistola alle poste di Via Aldo Moro, a Monreale ma il colpo fallì grazie all’intervento di un carabiniere in borghese che si trovava in fila allo sportello.

Insoddisfatti dalla mancata riuscita del colpo, gli stessi rapinatori si sarebbero recati in un supermercato in via Beato Angelico a Palermo ,riuscendo questa volta a portare via l’intero incasso.

Uno dei tre arrestati è già in carcere per altri reati, ma i carabinieri sono andati ugualmente a prelevarlo a casa in quanto l’uomo stava usufruendo di un permesso premio. Per gli altri due è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.