Troppi fuoristrada e motocross nel parco dei Nebrodi: scattano controlli severi :ilSicilia.it
Messina

45 le sanzioni amministrative elevate

Troppi fuoristrada e motocross nel parco dei Nebrodi: scattano controlli severi

di
30 Ottobre 2020

Lotta ai danni derivanti dall’utilizzo indiscriminato dei fuoristrada, l’emergenza Covid e la necessità di fruire degli spazi aperti deve andare di pari passo con la tutela dell’ambiente.

Il Parco si sta attivamente impegnando, nella considerazione del dilagare dell’attività del fuoristradismo (automobilismo, trial, motociclismo, motocross), specie lungo i territori di maggiore interesse naturalistico all’interno del Parco dei Nebrodi come il Lago Tre Arie nel Comune di Randazzo, il Lago Cartolari nel Comune di Tortorici, il Lago Biviere nel Comune di Cesarò e il Lago Maullazzo nel Comune di Alcara Li Fusi, per richiamare i fruitori ad un maggior rispetto dell’ambiente. Ricordiamo che si tratta di attività vietate nel Parco, in quanto compromettono la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati, con particolare riguardo alla flora e alla fauna protette e ai rispettivi habitat.

Si ritiene che l’attività del fuoristradismo, quando praticata a gruppi, comprometta non solo l’integrità ambientale e la tranquillità dei luoghi con particolare disturbo alle specie animali, ma anche i singoli che, in questi periodi di distanziamento fisico e di restrizioni dovute all’emergenza sanitaria in atto, trovano nei sentieri del Parco il giusto relax. Proprio per arginare tale fenomeno, il personale del Corpo di Vigilanza delle Sedi di Longi e Santa Domenica Vittoria sta attuando un severo controllo del territorio: 45 le sanzioni amministrative elevate nei confronti di altrettanti contravventori.

In alcuni casi si è reso necessario procedere anche al sequestro dei veicoli, nonché a deferire alla Procura territorialmente competente i soggetti individuati. “È vietato compromettere lo stato di conservazione e la naturalità dei siti del Parco– commenta il Presidente del Parco Domenico Barbuzza  proprio in questo momento in cui la domanda di “Natura” è in aumento, è più che mai necessario preservare l’ambiente. Invitiamo pertanto tutti i cittadini del Parco alla massima collaborazione”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin