Troppi ghiri in Sicilia: in ginocchio l'agricoltura nel Parco dei Nebrodi :ilSicilia.it
Messina

AL VIA LE MISURE PER LA TUTELA DEI NOCCIOLETI

Troppi ghiri in Sicilia: in ginocchio l’agricoltura nel Parco dei Nebrodi

di
11 Aprile 2019

L’Assessorato all’Agricoltura ha ottenuto il parere favorevole dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale) per attuare azioni di prevenzione e di controllo ecologico sulla popolazione dei ghiri all’interno del Parco dei Nebrodi.

A comunicarlo è l’assessore regionale all’Agricoltura e alle Foreste, Edy Bandiera, al termine di un incontro con i sindaci delle aree interessate (Ucria, San Piero Patti e Sinagra), alla presenza dei principali studiosi del territorio e del Dirigente Generale del Dipartimento Sviluppo Rurale, Mario Candore.

Il parere positivo dell’istituto è arrivato dopo il piano di monitoraggio condotto dall’Università degli Studi di Palermo, il quale ha riscontrato un sovrappopolamento della popolazione dei ghiri nell’area boschiva analizzata. Fra le azioni previste dal piano regionale, vi è la cattura e la traslocazione di alcuni esemplari in aree compatibili con la vita degli animali, prive però di noccioleti, al fine di prevenire danni alla flora circostante.

A margine dell’incontro, l’assessore Edy Bandiera afferma che “compiuti celermente gli adempimenti necessari per poterci adoperare, siamo passati ad una fase concreta per arginare un fenomeno che ha messo in ginocchio la coricoltura dei Nebrodi e con essa la popolazione, gli imprenditori e gli agricoltori  di questo meraviglioso contesto territoriale. Con questa iniziativa finalmente, dopo anni, da un lato abbiamo una base scientifica per dimostrare l’incidenza, la presenza e il danno di questi roditori e siamo già in possesso del parere dell’Ispra con l’autorizzazione a poter effettuare il piano di controllo ecologico attraverso una serie di iniziative, dall’altro possiamo passare, nell’immediato, ad una fase operativa che vedrà il coinvolgimento di tutte le strutture dell’Assessorato, a vario titolo coinvolte, che darà sicuramente risultati concreti già nel primo periodo“.

Edy Bandiera
Edy Bandiera

Nel frattempo, l’Assessorato all’agricoltura rende noto che sono stati finanziati circa 70 progetti per la formazione e l’aggiornamento professionale degli imprenditori agricoli e per il tessuto imprenditoriale delle aree rurali. Sono stati pubblicati infatti gli elenchi degli enti ammessi al bando per le misure del Piano di Sviluppo Regionale 2014-2020. Per la loro realizzazione, la Regione ha previsto una spesa di circa tre milioni di euro.

I corsi riguarderanno principalmente: la sostenibilità dei processi produttivi; l’impiego più efficiente dei mezzi tecnici e delle risorse; la partecipazione dei produttori primari a strumenti aggregativi e alle filiere agroalimentari; le innovazioni organizzative, di processo e di prodotto; le produzioni di qualità e l’orientamento al mercato, anche con riferimento alle filiere corte e ai mercati locali; la diversificazione delle attività, le tecniche di produzione a basso impatto ambientale come l’agricoltura biologica, l’agricoltura conservativa, la produzione integrata e l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin