Trovati morti tre lupi nelle Marche, Lac: "Sistematica campagna di odio e terrore" :ilSicilia.it

in giro di pochigiorni

Trovati morti tre lupi nelle Marche, Lac: “Sistematica campagna di odio e terrore”

di
18 Gennaio 2022

“Negli ultimi giorni ben 3 lupi sono stati ritrovati morti in tre distinti luoghi delle Marche, per cause diverse, ma tutte riconducibili alla ferocia e alla barbarie umana”.
Lo denuncia la Lac (Lega Anti Caccia), che parla di una “sistematica ed accanita campagna di terrore e di odio nei confronti dei lupi, in atto da diversi anni” sui media e sui social.

Negli ultimi giorni del 2021 era stata ritrovata a Corinaldo una femmina di lupo ammazzata a fucilate – spiega la Lac -, nei giorni scorsi invece sono stati rinvenuti altri due lupi morti, uno a causa dell’ingerimento di bocconi avvelenati e l’altro perché rimasto intrappolato in un laccio per cinghiali”.

“Due di questi tre lupi erano anche dotati di radiocollare, essendo già stati in precedenza soccorsi e curati dal Cras Marche e poi ricoverati nel Centro specializzato di Monte Adone vicino Bologna. Si tratta del lupo ‘Valentino’, ritrovato intrappolato in un laccio per cinghiali vicino al ranch del campione di motociclismo Valentino Rossi e del lupo ‘Drago’, che un anno fa era stato recuperato ferito nella Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino. Drago è stato ritrovato agonizzante intrappolato in un grosso laccio di acciaio collocato da bracconieri di cinghiali al bordo della SS Arceviese, nei pressi del cimitero di Arcevia. Sembra veramente incredibile che nessuno se ne sia accorto” incalzano i rappresentanti dell’associazione: “questi sono solo gli ultimi casi di ritrovamento di lupi uccisi. Per questo e vista l’ormai incessante ‘propaganda’ mediatica sui presunti attacchi ed aggressioni da parte di lupi o di ibridi/lupi come Lac Marche abbiamo presentato un esposto/denuncia alla Procura della Repubblica di Ancona per possibili violazioni all’Art. 656 del Codice Penale (Diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose) e all’Art. 658 (Procurato allarme)”.

“L’auspicio è che questo esposto/denuncia serva a smorzare le polemiche e gli animi sull’argomento ‘lupi’ – è la conclusione – e quindi anche a salvare la vita a questi splendidi animali, che in realtà svolgono un ruolo biologico fondamentale per mantenere in equilibrio la popolazione dei cinghiali, essendone i loro predatori naturali!”. 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.