19 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.35
Trapani

OPERAZIONE DELLA GDF

Truffa a Castelvetrano, sequestrato un resort di lusso

17 Luglio 2019

La Guardia di Finanza ha sequestrato a Castelvetrano ricchezze illecite per milioni di euro, nell’ambito di un inchiesta del 2018 a carico dei componenti di due nuclei familiari, già denunciati diversi anni prima dai finanzieri per distinte e gravi condotte di truffa aggravata ai danni, tra gli altri, dell’Inps e dell’Unione Europea.

Fra i beni sequestrati spicca certamente il resort Oasi, bene che rappresenta un patrimonio immobiliare composto da 140 appartamenti e oltre 170 stanze, 4 piscine (di cui una semiolimpionica), campi da calcetto, tennis, basket, beachvolley, tre sale congressi, un centro massaggi e un anfiteatro.

Sono state sequestrate anche le quote sociali delle società, nonché una agenzia di viaggi e numerosi beni immobili, autovetture e disponibilita’ finanziarie riconducibili alle due famiglie.

Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Trapani su proposta della Procura di Marsala, ha riguardato due società operanti nel settore turistico-alberghiero e nove persone fisiche.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.