Truffa allo Stato con fatture false per 21 mln: tre arresti a Patti :ilSicilia.it
Messina

le indagini della guardia di finanza

Truffa allo Stato con fatture false per 21 mln: tre arresti a Patti

di
24 Settembre 2021

La Guardia di Finanza ha eseguito a Patti, in provincia di Messina, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti tre persone, di 50, 40 e 30 anni, per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata ai danni dello Stato, emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, e frode fiscale. Notificata anche l’interdizione dall’esercizio dell’attività di impresa, in qualsiasi forma, per la durata di un anno, per altre otto persone e sequestrate somme per mezzo milione di euro.

I finanzieri hanno scoperto un sofisticato sistema di frode attraverso il quale gli indagati avrebbero percepito, indebitamente, fondi pubblici per un importo di oltre un milione di euro. Le indagini coordinate dalla Procura di Patti consentivano di individuare 10 società, di cui due amministrate di diritto da due degli arrestati che si avvalevano della consulenza del terzo, che, secondo l’accusa. erano interconnesse, non solo per via dei rapporti interpersonali esistenti, ma soprattutto per i numerosi rapporti economici, formalmente attive in eterogenei settori d’impresa. Il tutto, accusa la Procura di Patti, finalizzato all’ottenimento di ingiusti profitti ottenuti con la produzione e l’utilizzo di false fatture per documentare il sostenimento di spese relative a 4 progetti d’investimento, assistiti dal Fondo centrale di Garanzia della Banca del Mezzogiorno Mediocredito Centrale. La Guardia di finanza ritiene di avere documentato anche un giro vorticoso e milionario di documentazione falsa per 21 milioni di euro tra fatture false emesse e ricevute.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin