Tunnel di Palermo: arrivano i primi fondi, via allo Studio di fattibilità :ilSicilia.it
Palermo

IL MIT HA STANZIATO 1,4 MILIONI

Tunnel di Palermo: arrivano i primi fondi, via allo Studio di fattibilità

di
12 Gennaio 2021

Arrivano dal MIT (Ministero Infrastrutture e Trasporti) i primi fondi per dare il via allo Studio di fattibilità del nuovo tunnel sotterraneo di 12 km che attraverserà il Capoluogo per collegare le due autostrade per Catania e per Trapani, bypassando la circonvallazione e collegandosi al Porto. Una sorta di “Passante autostradale di Palermo”.

Dallo Stato adesso l’ok al finanziamento per l’avvio dello studio, pari a circa 1,4 milioni. Lo rende noto il deputato pentastellato Adriano VarricaOrlando-Cancelleri-Varrica-cantieri-cittadella polizia boccadifalco“Grazie ad un’azione di pressione siamo riusciti a recuperare questo milione e mezzo di euro di fondi ministeriali che il Comune non aveva richiesto. Queste risorse potevano essere destinate esclusivamente a studi di fattibilità di opere strategiche per la nostra città ed è per questo che la scelta è caduta sul collegamento tra Porto e Circonvallazione per il quale esisteva un protocollo d’intesa tra Comune, Autorità portuale, Provveditorato e ANAS. Grazie a questo passaggio saremo nelle condizioni di valutare più nel dettaglio costi e benefici di quest’opera potenzialmente rilevante”.

L’idea di massima era stata redatta dall’Autorità portuale di Palermo (guidata da Pasqualino Monti), di concerto con Anas, Regione, Provveditorato alle opere pubbliche e Comune, ed esposta dal viceministro Giancarlo Cancelleri nel novembre 2019 (IL VIDEO QUI).

Successivamente il Comune di Palermo l’ha fatta propria, fino alla richiesta ufficiale di fondi.

Tunnel, passante autostradale di Palermo,Il progetto complessivo avrebbe un costo enorme (1,2 miliardi di euro) e prevede un percorso interamente “sottoterra e sottomare”, con gli imbocchi all’altezza dello svincolo di Villabate a Palermo e all’ospedale Cervello, con un collegamento all’hub portuale.

I tempi stimati (dal via ai lavori) sarebbero di 5 anni, anche se ancora mancano i fondi.

Intanto si potrà iniziare lo studio di fattibilità con questo primo stanziamento del Mit e quindi l’analisi costi/benefici.

Poi Roma dovrà dare nuovi input economici per questa grande opera che potrebbe rivoluzionare il traffico di Palermo, dando una boccata d’ossigeno alla Circonvallazione, che attende da anni opere già progettate e finanziate ma mai realizzate: il Raddoppio del Ponte Corleone, il sottopasso di via Perpignano e gli svincoli di Brancaccio.

 

 

LEGGI ANCHE:

Cancelleri: “Un tunnel da 1,2 miliardi per attraversare Palermo” | VIDEO

Palermo, Orlando sposa l’idea di Cancelleri: “Ok al tunnel autostradale, lo Stato ci dia i fondi”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Saghe familiari: Ray Donovan, Peaky Blinders

Ci sono serie o miniserie tv diverse dalle altre perché piuttosto che raccontare le vicende di singoli personaggi hanno come protagonisti degli interi gruppi familiari. In questi casi le  dinamiche narrative sono diverse, più complesse ed articolate e si sviluppano  in  storie totalmente

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin