17 febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.38
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11

il plauso di Federalberghi

Turismo, la Sicilia alla Bit di Milano, Torrisi: “Grande opportunità per il nostro brand”

12 febbraio 2019

Grande successo per la Sicilia alla  Borsa Internazionale del Turismo di Milano. “Esprimiamo il più vivo apprezzamento per la recente partecipazione della Sicilia alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, la più importante manifestazione nazionale del settore in Italia”. Inizia così la nota di Nico Torrisi, presidente di Federalberghi Sicilia.

“Esprimiamo il più vivo apprezzamento per la recente partecipazione della Sicilia alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, la più importante manifestazione nazionale del settore in Italia”.

“Ringraziamo il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, da sempre attento al settore turistico dell’Isola, l’assessore regionale al Turismo, sport e spettacolo Sandro Pappalardo e l’assessore alle Attività produttive Mimmo Turano per aver realizzato e promosso uno stand che, oltre a essere uno dei più belli dell’intera manifestazione, si distingueva per il grande livello qualitativo”.

Con più di quaranta piccole e medie imprese presenti, inoltre, lo spazio della BIT ha dato l’opportunità agli imprenditori di veicolare le proprie eccellenze, di mandare un forte messaggio di operosità e vivacità commerciale, oltre che di proporre itinerari, esperienze e pacchetti volti alla destagionalizzazione”.

“Il grande ledwall sul quale scorrevano le immagini della nostra isola ha senza dubbio contribuito al rafforzamento di quello che è il brand Sicilia; un insieme di bellezze naturalistiche, storiche, artistiche e culturali che troppo spesso non vengono adeguatamente valorizzate. Apprezziamo anche particolarmente la presentazione di un calendario regionale unitario delle manifestazioni e degli eventi di grande richiamo turistico che -ne siamo certi- attireranno in Sicilia sempre più turisti”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Non sono mai Bianche

Chi sa quante volte era ritornato su quel posto con la mente. Ci tornava costantemente rivivendo la stessa mattinata, sempre la stessa, per cercare dove quella volta aveva sbagliato. Aveva poco più che trenta anni e lavorava da sempre.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Figlio inferiore e padre superiore

Le paturnie e i pensieri ossessivi sono alimentati dagli oggetti interiorizzati, dalla rappresentazione interna dei genitori, in questo caso, specialmente, del padre, idealizzato come uomo superiore, contro lui che è, invece, l’uomo inferiore.