9 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.34

appuntamento sabato 20 e domenica 21 luglio

Turismo: nasce l’expo siciliana “La vetrina dei Nebrodi” | Foto

26 Giugno 2019
'
'
'
'
'

Guarda in alto le foto

Presentata a Rocca di Capri Leone, “La Vetrina dei Nebrodi”, expo siciliana per il turismo diffuso nei Comuni dei Nebrodi, che si terrà sabato 20 e domenica 21 luglio in piazza Gepy Faranda a Rocca di Capri Leone.

L’evento è organizzato dal Movimento Giovanile di Rocca di Capri Leone, con il patrocinio dell’ARS, del Parco dei Nebrodi e del Comune di Capri Leone.

Alla conferenza stampa, introdotta dal presidente del Movimento Giovanile, Giuseppe Russo Lacerna, sono intervenuti Bernardette Grasso, assessore regionale alle Autonomie locali e alla Funzione pubblica, Luca Ferlito, Commissario del Parco dei Nebrodi, e i sindaci dei Comuni di Capri Leone, Tortorici, Galati, San Marco d’Alunzio, Frazzanò, Torrenova, Longi, Mirto e Alcara Li Fusi aderenti al progetto.

L’obiettivo dell’evento è quello rendere il territorio sempre più coeso, per esaltare e promuovere le caratteristiche e le peculiarità dei Nebrodi. Una due giorni ricca di musica, intrattenimento, gastronomia. Un’iniziativa unica nel suo genere, nata dopo anni di studio dall’impegno dell’associazione no-profit Movimento Giovanile di Rocca di Capri Leone, un progetto sociale e turistico, per promuovere il territorio e le persone che lo vivono.

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.