21 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.50

Consegnato al sindaco Orlando iI prestigioso Golden Apple Awards Fijet International 

Turismo. TravelExpo premia “Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018”

8 Aprile 2018

Il prestigioso Golden Apple Awards Fijet International Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.

Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato ieri pomeriggio durante l’evento TravelExpo, tenutosi a Terrasini, al sindaco Leoluca Orlando, dal presidente Fijet International Tijani Haddad, alla presenza dei componenti della delegazione internazionale, e di Giacomo Glaviano presidente della Fijet Italia, Federazione Italiana giornalisti e scrittori del turismo.

Un riconoscimento consegnato a me, ma va alla città e all’intera area metropolitana – spiega il sindaco Orlando -. Questo Oscar del Turismo, che arriva dalla federazione mondiale dei giornalisti di settore, è la conferma che per Palermo lo sviluppo turistico è diventato occasione di sviluppo economico. Dobbiamo soltanto essere noi adeguati per cogliere questa opportunità che abbiamo faticosamente conquistato“.

La cerimonia ufficiale si è svolta nell’ambito della Borsa Globale dei Turismo “Travelexpo” . Il premio che è stato consegnato al Sindaco equivale all’Oscar del Turismo, e viene attribuito ogni anno ad una città o personalità per il lavoro svolto nella promozione del turismo. Nel corso degli anni è stato consegnato a città come Mosca, Dubrovnik, alla Croazia, Bulgaria, Romania.

La scelta della città di Palermo venne proposta due anni fa dal presidente italiano della Fijet Giacomo Glaviano, componente della commissione internazionale per l’assegnazione del Golden Apple Award, della quale fanno parte Staven Plamen (Bulgaria), Mahamed Attia (Egitto), Tina Cubrilo (Croazia), Walter Roggerma (Bruxelles) e Natalia Tarasenko (Russia).

La candidatura di Palermo per il titolo di Capitale italiana della Cultura 2018 – evidenzia il giornalista Giacomo Glavianoha una dimensione metropolitana perché coinvolge oltre di un milione di abitanti e si estende da Monreale a Castelbuono attraversando Palermo e i comuni della costa“.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Rimembranze in un caldo giorno di luglio

Quando in giornate come queste si perdono o si commemorano personaggi di grande spessore personalmente non mi sento solo per la loro assenza, ma mi sento solo per la mancanza all’orizzonte di personaggi con potenzialità tali da eguagliarne lo spessore.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.