Turismo. TravelExpo premia "Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018" :ilSicilia.it

Consegnato al sindaco Orlando iI prestigioso Golden Apple Awards Fijet International 

Turismo. TravelExpo premia “Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018”

8 Aprile 2018

Il prestigioso Golden Apple Awards Fijet International Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.

Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato ieri pomeriggio durante l’evento TravelExpo, tenutosi a Terrasini, al sindaco Leoluca Orlando, dal presidente Fijet International Tijani Haddad, alla presenza dei componenti della delegazione internazionale, e di Giacomo Glaviano presidente della Fijet Italia, Federazione Italiana giornalisti e scrittori del turismo.

Un riconoscimento consegnato a me, ma va alla città e all’intera area metropolitana – spiega il sindaco Orlando -. Questo Oscar del Turismo, che arriva dalla federazione mondiale dei giornalisti di settore, è la conferma che per Palermo lo sviluppo turistico è diventato occasione di sviluppo economico. Dobbiamo soltanto essere noi adeguati per cogliere questa opportunità che abbiamo faticosamente conquistato“.

La cerimonia ufficiale si è svolta nell’ambito della Borsa Globale dei Turismo “Travelexpo” . Il premio che è stato consegnato al Sindaco equivale all’Oscar del Turismo, e viene attribuito ogni anno ad una città o personalità per il lavoro svolto nella promozione del turismo. Nel corso degli anni è stato consegnato a città come Mosca, Dubrovnik, alla Croazia, Bulgaria, Romania.

La scelta della città di Palermo venne proposta due anni fa dal presidente italiano della Fijet Giacomo Glaviano, componente della commissione internazionale per l’assegnazione del Golden Apple Award, della quale fanno parte Staven Plamen (Bulgaria), Mahamed Attia (Egitto), Tina Cubrilo (Croazia), Walter Roggerma (Bruxelles) e Natalia Tarasenko (Russia).

La candidatura di Palermo per il titolo di Capitale italiana della Cultura 2018 – evidenzia il giornalista Giacomo Glavianoha una dimensione metropolitana perché coinvolge oltre di un milione di abitanti e si estende da Monreale a Castelbuono attraversando Palermo e i comuni della costa“.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.