Tutela e valorizzazione dei prodotti locali: al via la festa della Mandorla e del Nero D’Avola :ilSicilia.it
Ragusa

l'annuncio

Tutela e valorizzazione dei prodotti locali: al via la festa della Mandorla e del Nero D’Avola

di
23 Settembre 2020

Tutela e valorizzazione dei prodotti locali al centro della 4^ festa della Mandorla e del Nero D’Avola in programma in città, nel Centro culturale giovanile Falcone Borsellino, sabato 10 e domenica 11 ottobre.

Nell’ambito della manifestazione, patrocinata anche dal l’assessorato regionale del Turismo, è infatti previsto un tavolo tecnico su “Il ruolo della DE.CO e la valorizzazione dei prodotti locali” con testimonianze e interventi

Un momento per fare il punto della situazione su traguardi e criticità registrati nel percorso di promozione e salvaguardia di quelli che rappresentano il fiore all’occhiello del territorio, come la mandorla e il Nero d’Avola.

All’incontro parteciperà non a caso anche il deputato regionale Rossana Cannata, componente della commissione Attività produttive, per raccogliere e farsi portavoce di ulteriori istanze del territorio essendosi già dimostrata sensibile e vicina nella valorizzazione e tutela dei prodotti locali

Ma la due giorni di festa prevedono anche degustazioni di prodotti locali e momenti di cultura e spettacolo. Tra questi: l’evento musicale a cura della Banda di Avola, la presentazione del libro “Donnafugata” alla presenza di Mario Incudine e Aurora Miriam Scala e un momento musicale a cura di Mario Incudine.
Per l’ingresso all’evento è obbligatoria la prenotazione: info cell. 3392619591 email – sviluppo.economico@comune.avola.sr

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.