Udc Sicilia, Ippolito Russo aderisce ai centristi :ilSicilia.it

il fatto

Udc Sicilia, Ippolito Russo aderisce ai centristi

di
18 Gennaio 2022

Gli stati generali ed esponenti dell’Udc Sicilia stanno lavorando alacremente sul territorio al fine di coglierne esigenze ed impellenze, interfacciandosi quotidianamente con i cittadini e facendosi portavoce delle loro istanze nelle opportune sedi istituzionali. Background umano e politico di assoluto livello, professionalità e competenza, integrità morale e spessore etico, un amore incondizionato per la propria terra: questi i tratti caratterizzanti dei profili che il movimento centrista sta individuando. Emblematica in tal senso l’adesione al partito di Ippolito Russo, politico di lungo corso, esponente esperto e acuto che ha già brillantemente ricoperto numerosi incarichi in ambito istituzionale.

Nato a Palermo il 29 gennaio 1946, Russo ha iniziato il suo percorso politico nel 1994, già consigliere della Provincia di Palermo dal 2003 al 2008, componente della Commissione Viabilità, ha assunto nel medesimo periodo un incarico presso l’Unione Province Italiane. Assessore al Comune di Palermo nel 2008, il nuovo esponente centrista è stato anche membro del Cda della Società Consortile della Provincia regionale di Palermo dal 2009 al 2011.

Il coordinatore cittadino dell’Udc a Palermo, Andrea Aiello esterna la sua soddisfazione per l’ennesima adesione in seno al progetto politico del partito: “La retorica, il populismo, i proclami roboanti ma vuoti, le promesse non mantenute: la Giunta Orlando ha portato la nostra città al collasso con una gestione dissennata e palesemente inadeguata. Inutile elencare disservizi, carenze infrastrutturali, spaccati di degrado ed abbandono che spesso siamo costretti a vedere nelle aree periferiche di Palermo, i paradossi che inficiano la viabilità, l’inefficienza dei trasporti e di ogni comparto della Pubblica Amministrazione attuale. I palermitani sono stanchi, pretendono risposte sollecite e concrete alle loro istanze, senso civico, coscienza politica, competenza. Profili istituzionali con un background all’altezza del ruolo che occupano. Ippolito Russo è una garanzia assoluta, in termini di spessore umano e professionale, conoscenze, esperienza e capacità di gestione delle criticità. La sua adesione all’Udc conferisce ulteriore sostanza ed autorevolezza al percorso di crescita e consolidamento intrapreso dal partito sul nostro territorio”

Un sentito plauso giunge anche dal vice segretario regionale dell’Udc Sicilia, Elio Ficarra, consigliere comunale in carica del partito a Sala delle Lapidi. “Ancora un tassello prezioso e di alto lignaggio che si incastona nel nostro mosaico. Ippolito Russo vanta un’esperienza ed una caratura tale in termini politici ed istituzionali che non credo serva spendere ulteriori parole. Per lui fanno fede i fatti, la capacità di trasporre le idee in azioni e di fornire risposte concrete alle esigenze di cittadini. Qualità che ha ampiamente dimostrato nell’ambito di un percorso politico intenso e prestigioso, caratterizzato da incarichi di rilievo e notevole peso specifico in sede istituzionale. Russo è un profilo che vanta esperienza, lungimiranza e conoscenza minuziosa dei problemi che avversano il territorio. Sono orgoglioso che abbia sposato il nostro progetto, condividendo incondizionatamente i principi democratici e liberali alla base del nostro programma politico. Solo con trasparenza, legalità, lavoro possiamo sperare di rimediare ai disastri perpetrati dal governo di centrosinistra, contribuendo fattivamente a costruire una Palermo diversa. Una città che ritrovi smalto, identità e fervore culturale – chiosa il consigliere comunale di Palermo in quota Udc – sviluppo economico ed infrastrutturale, funzionalità nei servizi pubblici”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.