Udc Sicilia: "Noi contraltare alla deriva populista" :ilSicilia.it
Catania

a Catania gli auguri di fine anno

Udc Sicilia: “Noi contraltare alla deriva populista”

15 Dicembre 2019

Si riunisce il quartier generale dell’Udc di Lorenzo Cesa per fare gli auguri di fine anno ai simpatizzanti del partito.

Bilanci, battaglie, prospettive. Una platea di elettori e di amici che hanno ascoltato gli interventi di Decio Terrana, coordinatore regionale, Vincenzo Figuccia parlamentare e segretario provinciale a Palermo, Alessandro Porto coordinatore a Catania, Mimmo Turano Assessore regionale alle attività produttive e Giovanni Bulla deputato all’Ars.

platea pubblico UDCPresenti tanti amministratori locali e dirigenti di partito che a Catania serrano le fila di un partito che nella geografia politica nazionale e regionale si traccia inevitabilmente come strategico contraltare alla deriva populista.

“Un bilancio positivo– segnato dalle nostre instancabili battaglie: insularità, continuità territoriale, zone franche montane”. A chiudere Lorenzo Cesa che ha sottolineato “il peso dello scudo crociato nei territori e la presenza costante dei suoi uomini sempre prossima alla gente e ai suoi bisogni”

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.