Ugl Scilia, Virzì: "Il cinema è aggregazione. Non lasciate chiuse le sale" :ilSicilia.it

L'appello del sindacato

Ugl Scilia, Virzì: “Il cinema è aggregazione. Non lasciate chiuse le sale”

di
12 Aprile 2021

Oggi il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, incontrerà gli esperti del Cts per discutere con loro i criteri di riapertura di cinema e teatri, ma anche mostre e musei, chiederà di poter aumentare il numero di ingressi nelle sale a determinate condizioni.

Sentirsi pubblico fra il pubblico al cinema è irripetibile, il cinema è vita e magia il cinema è fantasia nella sua sacralità, le sale cinematografiche sono un luogo di aggregazione e socializzazione non lasciatele chiuse ucciderete una parte delle nostre esistenze azzerando anni e anni di storia del Cinema compromettendo la nostra memoria scrivendo una pagina nera nelle nostre esistenze”. A dichiararlo è Filippo Virzì Segretario regionale dell’Ugl Creativi per la Sicilia.

Tra i requisiti richiesti – spiega Virzì – c’è la mascherina Ffp2 per la durata dello spettacolo, il tampone effettuato nelle 48 ore precedenti, il fatto di essere già vaccinati, percorsi obbligatori e visite a tempo sono previste invece nei luoghi della cultura. Ovunque sarà privilegiata la prenotazione online in modo da evitare file e pagamenti in contanti”.

Per i cinema – stigmatizza Virzì – sono condizioni inaccettabili, Franceschini è apparentemente sordo fa il contrario di tutto quel che gli viene proposto da chi fa il mestiere del cinema, è paradossale e inspiegabile questa rigidità adottata nei confronti del mondo cinematografico rispetto ad altri settori, abbiamo consultato le associazioni di categoria è condividiamo la posizione che è una proposta irricevibile in quanto rappresenta oltre che una fortissima discriminazione sociale, anche un ulteriore effetto negativo alla condivisione e alla partecipazione. Non è giustificato dal rischio e non è previsto per nessun’altra tipologia di attività, aprire si, ma non a queste condizioni Pre-Fallimentari, anche alla luce di quanto accaduto con lo spostamento del prodotto filmico Theatrical posticipato al prossimo autunno dalle Major”.

Non lasciate i cinema chiusi – lanciando un appello alle Major il Segretario – riprendete a distribuire le belle pellicole dalle sale in prima visione, solo da lì ripartirà la rinascita delle sale cinematografiche le quali sono pronte e con esse i gestori per la grande ripartenza”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.