Un cuoco per amico Archivi | ilSicilia.it
Categoria

Un cuoco per amico

Due profumi straordinari: la spuma bianca delle onde il finocchietto selvatico

di Gigi Mangia

Falso d’autore ignoto 2: bucatini con le sarde a mare

Deriva infatti da due termini “spongia” latino e “isfang” arabo entrambi significano spugna

di Gigi Mangia

‘I Sfinci

. Si racconta che la inventò una giovane mamma che aveva temuto di perdere i figli per una brutta polmonite dopo un inverno particolarmente rigido.

di Gigi Mangia

La Frittella, fresco inno alla primavera

So bene che ‘u ficatu è il fegato di bovino, altrimenti lo chiamerei “ficatu c’a riti” se si trattasse di fegato di maiale

di Gigi Mangia

Falsi d’autore 3 – ‘U ficatu ri sette cannoli

di Gigi Mangia

Falsi d’Autore Ignoti

Sin dai tempi di Epicuro, meglio la qualità della quantità

di Gigi Mangia

Cibi smart, l’elisir di lunga vita

Dal brutto arrivò il bello con le opere di Ludovico Corrao

di Gigi Mangia

Quando la terra tremò e il Belice venne distrutto

Dopo lo shock delle feste, evitare grassi e fritture

di Gigi Mangia

Tre settimane per ritrovare la forma perduta con tisane e minestroni

Il Cece unisce musulmani, ebrei e cristiani

di Gigi Mangia

A tavola per la pace, questa la mia ricetta di Natale

La morte del grande ristoratore palermitano

di Gigi Mangia

Il “buon ricordo” di Pino Stancampiano

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.