14 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 09.04

l'elenco delle prelibatezze

Un menù di sicura bontà per il Pranzo di Natale [Le ricette]

20 Dicembre 2018

Il pranzo di Natale in Sicilia è un’istituzione, un tripudio di sapori e calorie. La vostra Patti Holmes da, oggi, si dedicherà a darvi dei veri e propri menù di “festa”, limitandosi , però, a un antipasto, un primo e un secondo. Ecco il primo menù, per un pranzo di sicura bontà.

ANTIPASTO

“Insalata di arance, finocchi, aringhe e cipolla”

Ingredienti per 6 persone:

  • 4 arance
  • 2 filetti di aringa
  • 2 finocchi
  • 1 cipolla
  • olio
  • sale
  • prezzemolo

Procedimento:

1. Sbucciate le arance, pulite i finocchi, tagliate a striscioline i filetti di aringa e lasciate la cipolla intera, che toglierete al momento di portare in tavola. Ponete il tutto in una ciotola.

2. Aggiungete olio abbondante, sale quanto basta e prezzemolo tritato. Lasciate insaporire e servite.

PRIMO PIATTO

“Timballo di maccheroni”

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 g di maccheroni
  • 1 sfoglia surgelata
  • 2 tazze di besciamella
  • 2 tazze di ragù di carne
  • burro
  • sale
  • pepe

Procedimento:

1. Preparate una besciamella con 100 g di burro, 6 cucchiai di farina e mezzo litro di latte, abbondante parmigiano, sale e pepe.

2. Preparate un buon ragù di carne.

3. Cuocete i maccheroni in acqua bollente salata e scolateli al dente.

4. Stendete la pasta sfoglia e con questa foderate una teglia imburrata.

5. Fate uno strato di maccheroni, uno di besciamella e uno di ragù; proseguite fino a finire con la besciamella.

6. Chiudete bene la sfoglia e passate in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti.

7. Appena pronto, capovolgete il timballo sul piatto di portata e fatelo intiepidire. Il vostro timballo di maccheroni è pronto per essere mangiato.

SECONDO PIATTO:

“Arrosto di maiale all’arancia”

Ingredienti per 6 persone:

  • 800 g di lonza di maiale
  • 1 cipolla
  • 3 arance
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 noce di margarina
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento:

1. Spremete il succo di due arance, pelate l’aglio e la cipolla e affettate finemente.

2. Infarinate la lonza di maiale.

3. In una casseruola fate scaldare l’olio e la margarina e fatevi rosolare la cipolla, l’aglio e il rosmarino. Unite l’arrosto e doratelo su tutti i lati.

4. Irroratelo col vino e lasciate evaporare a fuoco vivo.

5. Aggiungete il succo d’arancia, salate, pepate, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 30 minuti, girando la carne di tanto in tanto.

6. Servite l’arrosto affettato, coperto con il sugo, guarnito con le fette della terza arancia e con un contorno di patatine novelle al burro.

DOLCI:

Cannoli, cassata, buccellato.

Il pranzo è servito.

Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.