Unipa, celebrati 80 anni di Scienze Agrarie. Midiri: "Corso multidisciplinare che crea professionisti" | CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

la celebrazione nell’Aula Magna “Gian Pietro Ballatore”

Unipa, celebrati 80 anni di Scienze Agrarie. Midiri: “Corso multidisciplinare che crea professionisti” | CLICCA PER IL VIDEO

di
18 Maggio 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Ricorre l’80° anniversario della fondazione degli Studi Universitari di Scienze Agrarie, le celebrazioni sono avvenute nell’Aula Magna “Gian Pietro Ballatore” del Dipartimento SAAF Unipa.

L’incontro ha preso il via con i saluti istituzionali del Magnifico Rettore, il professore Massimo Midiri, e del Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali, il professore Tiziano Caruso, proseguendo poi con i contributi di docenti ed ex allievi e concludendo i lavori con l’intervento del professore Francesco Giulio Crescimanno.

Si tratta di un dipartimento fra i più quotati e fra i più numerosi dell’Ateneo, soprattutto con professionisti che hanno caratteristiche molto diversificate. E’ un corso di laurea che fornisce, contemporaneamente e anche con indirizzi differenti, una possibilità di spaziare in ambiti che vanno dalla dall’economia alla chimica: dunque all’interno dello stesso raggruppamento ci sono una moltitudine di discipline che possono evidentemente colmare moltissimi interessi.

 

Massimo Midiri

È un dipartimento, innanzitutto, multidisciplinare quindi già racchiude in sé moltissime caratteristiche che sono oggi molto attrattive per i nostri studenti, – spiega il Rettore Massimo Midiri –  ed è soprattutto una di quelle discipline che si aggancia molto bene al mondo del lavoro. Noi stiamo tentando da molto tempo di creare dei link continui tra le Università e il mondo dell’impresa e il mondo del lavoro, la nostra realtà territoriale fatta di terra, evidentemente, richiede professionisti attrezzati. Quindi questo dipartimento è esattamente configurato per creare professionisti che possano dare un valore aggiunto. Si tratta di cibo, di enogastronomia, di culture, di trattamento dei suoli e sottosuoli, quindi capite che è una disciplina che noi fortemente in qualche modo indichiamo ai nostri studenti, perché darebbe loro facili possibilità di lavoro nel nostro territorio”.

E’ stata l’occasione per affrontare anche i temi della valorizzazione e della centralità delle figure professionali del settore, quali quelle di di agronomo, forestale e tecnologo alimentare. Ma occorre creare le condizioni perché i giovani possano mettere a profitto il loro titolo di studio, aprendo le porte a personale specializzato: la formazione gioca un ruolo fondamentale.

Tiziano Caruso

Gli 80 anni non si sentono, – afferma Tiziano Caruso, Direttore del Dipartimento SAAF Unipa –  perché c’è una continua innovazione degli studi agronomici, quale comparto fra i più produttivi del nostro territorio. Gli studenti di questo dipartimento del passato hanno raggiunto vertici di gestione e anche quelli di oggi vantano posizioni di rilievo grazie alla formazione e al sacrificio”.

 

Giuseppe Di Miceli

È un momento storico, perché proprio dalla storia dei nostri maestri che hanno fondato questa istituzione nel settore della formazione, nel settore agricolo, deve nascere un momento di ripartenza, – sottolinea il presidente di Ersu Palermo, il professore, Giuseppe Di MiceliDa questi 80 anni si deve in qualche modo guardare al futuro, alla crescita da un punto di vista economico che passa dal settore dell’agricoltura, che in Sicilia è uno dei tasselli più importanti, e senza formazione per i nostri giovani non riusciamo a continuare a fare crescere questo settore. Quindi l’importanza della formazione nel settore agricolo e gli 80 anni rappresentano un momento per fare il punto della situazione di questa grande e storica istituzione”.

Durante la manifestazione, è avvenuto l’annullo postale celebrativo dell’80° anniversario della fondazione degli Studi Universitari di Scienze Agrarie a Palermo.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.