Unipa: "Cinque mesi per ritirare una pergamena", disagi per gli studenti ai tempi del coronavirus :ilSicilia.it
Palermo

La segnalazione

Unipa: “Cinque mesi per ritirare una pergamena”, disagi per gli studenti ai tempi del coronavirus

di
3 Settembre 2020

Fare gli studenti al tempo del coronavirus non deve essere di certo facile. Soprattutto se diversi uffici nevralgici per la carriera universitaria e professionale rimangono chiusi.

La logica dello smart working e delle restrizioni ha costretto diversi dipendenti a casa per mesi, con relativi disagi per l’utenza.

In particolare, gli uffici del reparto amministrativo dell’Universitá stanno riaprendo a singhiozzo, limitati dalle ferie. A pagarne il prezzo sono comunque gli iscritti all’ateneo.

Oggi vi raccontiamo la storia di K.J., un ragazzo laureato in ingegneria che lavora attualmente a Londra e che ha bisogno della certificazione per potersi iscrivere all’albo e continuare il suo percorso post-lauream.

LA STORIA

“Io ho provato a chiamare gli uffici della segreteria, ma è praticamente impossibile parlare con qualcuno. Verso giugno avevo mandato una mail all’indirizzo preposto, per chiedere quando sarebbe riaperta la segreteria. Mi è stato risposto che le tempistiche sono lunghe e che ancora non sanno quando sarà possibile ritirare la pergamena.

“Io ho pagato, ho fatto tutto ma gli uffici sono chiusi dal pre-lockdown. Io ho bisogno della pergamena di laurea per potermi iscrivere all’albo degli ingegnieri lì a Londra, in quanto la legislazione inglese prevede questo. E’ assurda una cosa del genere”.

Contattati telefonicamente, gli uffici della segreteria hanno confermato che attualmente i locali del centro pergamene sono ancora chiusi e di contattare via mail gli addetti per eventuali delucidazioni.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.