Unipa-Polo Agrigento: aperta selezione per 40 mediatori culturali in campo socio-sanitario e giuridico :ilSicilia.it
Palermo

Il progetto COOPERA

Unipa-Polo Agrigento: aperta selezione per 40 mediatori culturali in campo socio-sanitario e giuridico

di
12 Agosto 2022

Un’attività formativa prevista all’interno del progetto COOPERA, finanziato dal Ministero dell’Interno, Fondo asilo migrazione e integrazione (Fami), con capofila il Comune di Palermo e diversi Enti pubblici che si occupano di accoglienza ed integrazione. COOPERA è un corso intensivo di Alta Formazione per Mediatori Culturali realizzato dal Polo Territoriale Universitario di Agrigento (Università di Palermo) partner del Progetto.

E’ stato pubblicato nell’Albo Ufficiale dell’Università di Palermo, Polo Territoriale Universitario di Agrigento, l’Avviso Pubblico per la selezione n. 40 allievi, per la partecipazione all’attività di formazione al Corso intensivo di Alta Formazione per mediatori culturali in ambito socio-sanitario e giuridico.

L’attività formativa si svolgerà in 3 mesi per un totale di 300 ore cosi articolate:

100 ore di e-learning,

160 ore di studio

40 ore di laboratori in presenza, con l’uso di nuove tecnologie, dedicati alla sperimentazione di metodi e tecniche di mediazione culturale e giuridica.

 

Durante il percorso didattico, le lezioni e i laboratori saranno seguiti da verifiche in itinere e momenti di valutazione del profitto, in termini di raggiungimento di un adeguato livello di conoscenza dei temi trattati e di competenza interculturale.

A conclusione del percorso formativo, è previsto uno stage della durata di almeno 100 ore da svolgere in Enti /settori presso i quali la figura del mediatore è richiesta (sanità, scuole, amministrazioni comunali enti gestori della rete SAI) in modo da integrare la formazione con l’esperienza sul campo.

Le attività didattiche della formazione saranno tenute in modalità FAD a partire dal 28 settembre 2022.

I laboratori in presenza si svolgeranno nei mesi di novembre e dicembre 2022.

Le attività di stage inizieranno a partire dal mese di dicembre 2022 e si concluderanno entro febbraio 2023.

La chiusura del corso con la valutazione finale è prevista per il 28 febbraio 2023.

Gli studenti selezionati dovranno frequentare l’attività di Formazione in tutte le diverse fasi

(Formazione + Stage + Laboratori).

Per ogni modulo sono previsti momenti di valutazione, sempre in modalità digitale. Al termine dell’attività formativa è previsto il rilascio di un attestato di formazione contenente l’indicazione dei cfu per settore scientifico disciplinare frequentati con profitto.

La frequenza del Corso di Formazione potrà altresì consentire, agli studenti iscritti ai Corsi di Laurea triennale e magistrale delle Università, la convalida di insegnamenti, sia disciplinari (anche nell’ambito delle Attività formative a scelta dello studente), sia nell’ambito delle altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro (Laboratori e/o attività sul campo), sia nell’ambito delle attività di tirocinio formativo, con acquisizione dei corrispondenti CFU, in conformità ai Regolamenti e alle prerogative di ciascun Corso, previa richiesta avanzata al corrispondente Consiglio di Corso di Studi.

 

Destinatari della formazione:

– Soggetti maggiorenni che hanno conseguito almeno un titolo di studio di scuola secondaria superiore (in Italia o nel proprio paese d’origine, con titolo regolarmente convalidato in Italia).

 

Gli interessati potranno scaricare il modulo di partecipazione dal sito dell’Università di Palermo (https://www.unipa.it/albo.html).

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv