Università di Palermo, Midiri: "Creare un nesso più forte con l'impresa" :ilSicilia.it
Palermo

l'annuncio

Università di Palermo, Midiri: “Creare un nesso più forte con l’impresa”

di
24 Novembre 2021

Bisogna creare un nesso più forte tra università e impresa. E’ importante creare questo nucleo permettendo di fare degli stage formativi nell’ultima parte della laurea magistrale dentro le aziende. Immagino di creare un albo di aziende vicine all’Università che possano ospitare i nostri studenti“.

Così Massimo Midiri, Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, a margine della Conferenza Regionale ‘Istruzione, Università e Formazione professionale in Sicilia’, promossa dall’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione Siciliana in collaborazione con la Fondazione Falcone.

Per quanto riguarda l’internazzionalizzazione creeremo un centro di alta cultura che dovrà avere il ruolo di poter invitare visiting professor che devono costruire il primo nucleo di aggregazione per permettere poi lo scambio bidirezionale dei nostri ragazzi verso altri paesi e viceversa, trasformando Palermo in una moderna città europea. Noi non siamo meno attrattivi di Valencia o Barcellona, dobbiamo sfruttare quanto di buono offre la nostra città per dare un messaggio ai ragazzi di trascorrere la loro vita universitaria a Palermo, una città che ha delle caratteristiche di internazionalità intrinseca. Spero che clima, turismo e qualità dei nostri corsi possano diventare attrattivi per gli studenti”, conclude il Rettore.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro