Università, Lagalla: "Ecco le borse di studio Erasmus" :ilSicilia.it
Palermo

WELCOME WEEK UNIPA

Università, Lagalla: “Ecco le borse di studio Erasmus”

11 Febbraio 2019

Ha avuto inizio questa mattina la Welcome Week dell’Università degli Studi di Palermo e l’Assessore all’Istruzione e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla, è intervenuto nel corso della conferenza stampa di apertura annunciando prossime azioni in favore dell’internazionalizzazione degli Atenei.

“La Welcome Week di Unipa, come quella delle altre Università siciliane, è un’iniziativa che si svolge ogni anno nella consapevolezza della centralità del ruolo del sistema universitario per l’innovazione regionale. Come governo infatti, insieme ai Rettori, stiamo portando avanti numerose azioni per il potenziamento dell’offerta formativa universitaria che costituisce, soprattutto per le regioni del Sud, il volano principale della crescita economica e culturale.

È chiaro che abbiamo molti problemi da risolvere, primo fra tutti la fuga di cervelli verso il nord Italia o all’estero che causa un’emorragia costante di capitale umano, privandoci di quelle competenze che la scuola e gli Atenei siciliani formano con qualità non inferiore a quella delle consimili istituzioni nazionali ed europee. Ritengo infatti che questo fenomeno non sia il frutto di un’incapacità del sistema regionale di attrarre o di qualificare, quanto piuttosto della mancanza di occasioni di lavoro e della scarsa integrazione tra imprese e Università, un raccordo necessario sul quale occorre ulteriormente lavorare”.

E continua: “A breve le Università, terminata la fase di valutazione delle istanze pervenute alla Regione, potranno avviare la fase selettiva per tirocini da svolgere presso la pubblica amministrazione e, insieme a questa iniziativa, l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale si è impegnato per sostenere il decentramento universitario e per potenziare i corsi di dottorato di ricerca. Infine, posso già annunciare che la prossima azione riguarderà l’integrazione delle risorse per i processi di internazionalizzazione degli Atenei, con particolare attenzione ai progetti extra-europei ed alla borse di studio Erasmus, per garantire pari opportunità agli studenti meritevoli. Questa attività, congiuntamente alle altre in corso, sarà utile ad accrescere la proiezione della Sicilia verso i temi dell’innovazione e dell’integrazione culturale“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.