14 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 11.03

la rubrica della domenica

Un’ospite speciale a “Bar Sicilia” per la 50ª puntata | Video collegamenti da Palermo, Catania e Messina

17 Febbraio 2019

 

Guarda in alto il video della cinquantesima puntata

Bar Sicilia” celebra la sua cinquantesima puntata. La rubrica de ilSicilia.it con Alberto Samonà e Maurizio Scaglione, oggi, domenica 17 febbraio, ha un’ospite speciale: la Sicilia. Si, perché per questa puntata altrettanto speciale abbiamo pensato di parlare della nostra Isola. E per farlo abbiamo scelto le tre città metropolitane, Palermo, Catania e Messina e le loro Patrone: Santa Rosalia, Sant’Agata e la Madonna della Lettera, a cui tantissimi devoti si affidano per ricevere una grazia per se stessi o per i propri cari.

Partendo proprio dalla devozione popolare, la domanda che ci siamo posti è: oggi qual è la grazia di cui ha bisogno la Sicilia? Per cercare di rispondere, abbiamo scelto il Santuario di Santa Rosalia sul Monte Pellegrino, dove ne parliamo con Don Gaetano Ceravolo, Reggente del Santuario, e con lo storico Gaetano Basile, studioso di tradizioni popolari siciliane.

Un luogo simbolo della devozione, conosciuto per la grotta di Santa Rosalia, la Patrona di Palermo che nel 1624 liberò la città dalla peste. Così come altrettanto importanti sono altri due luoghi con cui siamo in collegamento durante questa cinquantesima puntata: la Cattedrale di Catania, dove sono custodite le reliquie di Sant’Agata (festeggiata il 5 febbraio) e da cui è video collegata Giusi Patti Holmes, e la Cattedrale di Messina, da dove ogni anno, il 3 giugno, parte la processione per festeggiare la Madonna della Lettera e dove è in collegamento video Rosa Guttilla.

Scegliendo Palermo, Messina e Catania abbiamo voluto simbolicamente abbracciare tutta la Sicilia, ringraziando noi per primi voi lettrici e lettori che ci seguite sempre con grande partecipazione e attenzione. Insomma, una puntata d’eccezione, come è giusto fare per celebrare un piccolo grande traguardo come questo. E allora, guardate il video di questa puntata e viva sempre la Sicilia!

Guarda in alto il video della 50ª puntata

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.