Usufruiva illecitamente del gratuito patrocinio: un denunciato a Isola delle Femmine :ilSicilia.it
Palermo

rischia da 1 a 5 anni di carcere e multa fino a 1549 euro

Usufruiva illecitamente del gratuito patrocinio: un denunciato a Isola delle Femmine

di
23 Luglio 2021

Nei giorni scorsi, la guardia di finanza di Carini, nel corso di una serie di accertamenti svolti sulle condizioni socio-economiche di diversi richiedenti del “gratuito patrocinio”, ha individuato un illecito beneficiario residente a Isola delle Femmine.

L’istituto del gratuito patrocinio garantisce ai meno abbienti la possibilità di essere assistiti e rappresentati in giudizio da un legale, anche quando non sono in grado di sostenerne il costo. In pratica, chi ha un reddito particolarmente basso (non superiore a euro 11.493,82, elevato di euro 1.032,91 per ognuno dei familiari conviventi), presenta un’istanza corredata dalla documentazione che attesta il possesso dei requisiti necessari per il cosiddetto “accesso gratuito alla giustizia”.

Le fiamme gialle, acquisite le autocertificazioni prodotte, hanno rilevato che il richiedente, nell’istanza di patrocinio a spese dello Stato, aveva dichiarato per il 2020 un reddito imponibile pari a € 5.922,97, diversamente da quanto accertato dai militari, i quali hanno constatato un reddito pari a € 25.600,99.

L’illecito beneficiario, avendo attestato il falso, è stato quindi denunciato. Adesso rischia la reclusione da 1 a 5 anni di carcere e una multa sino a un massimo di 1.549 euro.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin