Vaccini, a Palermo mille somministrazioni al giorno con open day Astrazeneca :ilSicilia.it
Palermo

Il fatto

Vaccini, a Palermo mille somministrazioni al giorno con open day Astrazeneca

di
19 Aprile 2021

Open weekend alla Fiera del Mediterraneo: circa mille dosi al giorno di AstraZeneca
“Orgogliosi dei palermitani: la città ha messo da parte la paura di AstraZeneca, dimostrando
fiducia nella scienza”. Renato Costa, commissario all’emergenza sanitaria nella Città metropolitana
di Palermo, commenta con soddisfazione la tre giorni di open weekend AstraZeneca per
aumentare le somministrazioni di vaccino nei cittadini tra i 60 e i 79 anni, senza particolari
patologie o fragilità. Alle 19,30 di ieri, domenica 18 aprile, sono state 730 le dosi di questo siero anti-
Covid inoculate alla popolazione alla Fiera del Mediterraneo. Parallelamente, sono continuate le
somministrazioni di 1750 dosi di Pfizer ai cittadini ultraottantenni ed estremamente vulnerabili,
per un totale di 2480 dosi”.

“Ci auguriamo di veder crescere ulteriormente il numero di somministrazioni  – continua Costa -. Il bilancio dell’iniziativa, in ogni caso, è ottimo: abbiamo più che raddoppiato le inoculazioni quotidiane di AstraZeneca, attestate sulle 400-500 al giorno. Se ci siamo riusciti
nell’ambito di un open weekend senza prenotazione, a maggior ragione possiamo farlo con il
normale regime di prenotazioni. Speriamo di riuscire a mantenerci su questi numeri per
velocizzare al massimo la campagna vaccinale”.
Venerdì 16 aprile sono state più di 1100 le dosi di AstraZeneca somministrate alla Fiera del
Mediterraneo. Sabato 17, oltre 970”.
Oltre alla Fiera, sono 17 i centri vaccinali di Palermo e provincia che hanno aderito al fine settimana di
porte aperte ad AstraZeneca. Ecco l’elenco:
– Cto – Ospedali riuniti Villa Sofia Cervello ore 8-20;
– Arnas Civico, ore 14-20;
– Ospedale Ingrassia, ore 15-22;
– Ospedale Corleone, ore 15-22;
– Ospedale Termini Imerese, ore 15-22;
– Ospedale Partinico, ore 15-22;
– Ospedale Petralia, ore 15-22;
– Distretto Cefalù, ore 8-20;
– Distretto Termini, ore 8-20;
– Distretto Carini, ore 8-20;
– Distretto Misilmeri, ore 8-20;
– Distretto Bagheria, ore 8-20;
– Distretto Lercara Friddi, ore 8-20;
– Distretto Partinico, ore 8-20;
– Distretto Petralia, ore 8-20;
– Villa delle Ginestre, ore 8-22;
– Ospedale Madonna dell’alto di Petralia Sottana, ore 15-22.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin