Vaccini anti Covid in azienda, a Roma ok raggiunto per il protocollo :ilSicilia.it

il commento del ministro orlando

Vaccini anti Covid in azienda, a Roma ok raggiunto per il protocollo

di
7 Aprile 2021

“Se la vaccinazione viene eseguita in orario di lavoro, il tempo necessario alla medesima è equiparato a tutti gli effetti al’orario di lavoro”. È quanto prevede il protocollo per la vaccinazione anti Covid in azienda, preso in visione da Public Policy, su cui ieri è stato raggiunto un accordo tra Governo e parti sociali (ma non ancora firmato).

La previsione modifica quanto prevista da una bozza presentata a inizio lavori. In una precedente versione, infatti, si stabiliva che “la giornata in cui il lavoratore è sottoposto alla somministrazione e quelle successive, in caso di effetti collaterali appositamente certificati dal medico di medicina generale, sono considerate come malattia”.

“I costi per la realizzazione e la gestione dei piani aziendali, ivi inclusi i costi per la somministrazione, sono interamente a carico del datore di lavoro, mentre la fornitura dei vaccini, dei dispositivi per la somministrazione (siringhe/aghi) e la messa a disposizione degli strumenti formativi previsti e degli strumenti per la registrazione delle vaccinazioni eseguite è a carico dei Servizi sanitari regionali territorialmente competenti”.

IL COMMENTO DEL MINISTRO ORLANDO

Accanto ai canali tradizionali”, ci sara’ la possibilita’ di vaccinarsi nei luoghi di lavoro “per le imprese che aderiranno al protocollo, imprese singole, che si uniscono o utilizzando gli ambulatori dell’Inail”. Cosi’ il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, a Rtl, dopo l’accordo con le parti sociali sul Protocollo nazionale per la vaccinazione nei luoghi di lavoro e l’aggiornamento del Protocollo sulla salute e sicurezza.

L’iniziativa e’ rivolta ai lavoratori: “Potranno partecipare i dipendenti e i datori di lavoro e anche i lavoratori che in qualche modo afferiscono all’azienda, come i lavoratori in somministrazione, non saranno solo i dipendenti in senso stretto”. Sui tempi di partenza, ha spiegato, “la data e’ legata all’arrivo delle dosi necessarie”. E’ un altro canale, accanto a quello tradizionale, “molto importante”, per le imprese “sara’ una opportunita’, attivarlo significhera’ vedere vaccinati piu’ rapidamente i propri dipendenti”, ha detto ancora il ministro ringraziando le parti sociali.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin