Vaccini, firmata intesa con Asp: concessi padiglioni dell'ex Fiera di Messina :ilSicilia.it
Messina

L'accordo per il concorso

Vaccini, firmata intesa con Asp: concessi padiglioni dell’ex Fiera di Messina

di
27 Febbraio 2021

Saranno almeno 800 al giorno i vaccini di massa somministrati nell’ex Fiera di Messina.

È stata firmata, in mattinata, la concessione dei locali per l’utilizzo del complesso per la prossima campagna, che potrebbe cominciare già a metà marzo. Il documento è stato firmato dal direttore generale facente funzioni dell’Asp Messina, Dino Alagna, e dal presidente dell’Autorità Portuale di Messina, Mario Paolo Mega. La ditta che dovrà fare i lavori, incaricata dalla Protezione Civile, prende in consegna oggi le chiavi per far partire il cantiere e procedere celermente all’adeguamento e allestimento dei padiglioni 7a e 7b e delle aree limitrofe che consentiranno l’accesso a migliaia di messinesi per circa 7 mesi.

I locali saranno messi in sicurezza e riqualificati per accogliere la cittadinanza e soddisfare ogni esigenza: dalla circolazione stradale in entrata e in uscita ai parcheggi, dal punto informazioni al deposito delle dosi vaccinali, dalle sale di osservazione ai 48 ‘box‘ dove verranno eseguite le inoculazioni e naturalmente una parte riservata ai numerosi operatori sanitari impegnati. Su input dell’Assessorato regionale alla salute,Messina, come le altre città metropolitane siciliane, si adegua alla realizzazione degli ‘hub‘ vaccinali.

Un altro passo in avanti – sottolinea la commissaria ad acta per l’emergenza Covid a Messina, Maria Grazia Furnari – ogni giorno riceviamo centinaia di messaggi di richieste di vaccino, adesso, seguendo sempre la tabella prevista dal Ministero della Salute, grazie all’utilizzo dell’ex complesso fieristico, saremo in grado di dare una risposta concreta e rapida ed estendere la vaccinazione a diverse categorie“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin