Vaccini: oltre 3 milioni gli over 50 senza la prima dose, meglio nella fascia 12-19 :ilSicilia.it

i dati

Vaccini: oltre 3 milioni gli over 50 senza la prima dose, meglio nella fascia 12-19

di
24 Settembre 2021

Sono 3.249.712 gli italiani over 50 ancora senza prima dose del vaccino anti-Covid. Si tratta dell’11,7% della popolazione complessiva di questa fascia d’età. E’ quanto emerge dal report settimanale della struttura commissariale del generale Francesco Figliuolo. Rispetto ad una settimana fa c’è stato un aumento di 174 mila persone vaccinate.

Oltre 2 milioni e mezzo di adolescenti tra i 12 e i 19 anni, su una platea complessiva di poco più di 4,6 milioni, sono vaccinati contro il Covid ma ce ne sono ancora un milione e mezzo che non hanno alcuna copertura. E’ quanto emerge dall’ultimo report del governo sull’andamento settimanale delle vaccinazioni appena pubblicato.

In base ai dati, hanno completato il ciclo vaccinale con entrambe le dosi o hanno fatto una sola dose in quanto guariti dal virus 2.519.601 giovani tra i 12 e i 19 anni (1.554.779 tra i 16 e i 19 pari al 66,96% e 964.822 tra i 12 e i 15 pari al 41,85%) mentre 1.509.912 non hanno fatto neanche la prima dose.

Da lunedì le somministrazioni delle prime dosi sono aumentate del 32,5%. E’ quanto afferma il Commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo confermando il trend positivo degli ultimi giorni. In base ai dati della struttura, da lunedì a ieri sono state somministrate in media 80.500 prime dosi al giorno, mentre, negli stessi giorni della settimana precedente, dal 13 al 16 settembre, ne sono state inoculate in media 60.700. Le differenze più significative si registrano nelle fasce d’età tra i 30 e i 59 anni: +79% tra i 50-59enni, +62% per i 40-49enni; +41% per i 30-39enni

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin