Vaccini, somministrazioni in aumento: 345mila le prime dosi in una settimana :ilSicilia.it

i dati

Vaccini, somministrazioni in aumento: 345mila le prime dosi in una settimana

di
22 Ottobre 2021

Nell’ultima settimana in Italia sono stati somministrati in totale 1.269.160 vaccini anti-Covid, di cui circa 345mila prime dosi. Dall’inizio della campagna sono stati somministrati 88.360.760 vaccini. I dati sono riportati nel report settimanale del governo.

Sono ancora 7 milioni e 600mila gli italiani che non hanno fatto neanche una dose di vaccino anti Covid. E’ quanto emerge dall’ultimo report del governo in base al quale sono le fasce d’età 30-39 e 40-49 quelle in cui in percentuale si registra il più alto numero di persone che non si sono ancora immunizzate (rispettivamente il 17,75% e il 17,52%), oltre alla fascia dei più giovani, quella tra 12 e 19 anni. Molto alta, invece, la percentuale di chi si è vaccinato tra i 20 e i 29 anni: l’80,53% ha completato il ciclo con entrambe le dosi.

In base ai dati aggiornati a questa mattina, complessivamente ci sono 7.613.038 italiani che non si sono vaccinati, una cifra che corrisponde a circa il 14% della popolazione vaccinabile (di poco superiore ai 54 milioni) over 12. Guardando però le singole fasce d’età, le percentuali cambiano: se nelle persone di età più avanzata, dai 60 anni in su, chi non è immunizzato non supera il 10% del totale degli appartenenti a quella fascia (per gli over 80 è al 4,2% e per gli over 70 al 7,72%), la cifra sale al 13% tra i cinquantenni, schizza a oltre il 17 tra 30enni e 40enni e scende di nuovo al 13 tra i ventenni.

Nei giovanissimi, tra i 12 e 19 anni, la percentuale è invece al 28,66%: su 4.627.514 adolescenti ce ne sono 1.326.378 senza prima dose. In numeri assoluti è la fascia tra i 40 e i 49 anni ad avere il numero più alto di non vaccinati: 1.539.524, mentre i cinquantenni senza prima dose sono 1.303.295, poco di più del 1.205.796 tra i 30 e i 39 anni. I ventenni non immunizzati sono 767.252, più o meno lo stesso numero degli appartenenti alla fascia tra i 60 e i 69 anni, 785.995. Numeri invece molto più bassi nelle due fasce più a rischio: gli over ottanta sono 220.060, i settantenni 464.736.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin